Questo sito contribuisce alla audience di

i veri piani della regina cap 18

appena entrato nel regno si trovò davanti la regina Kaye che lo aspettava,da sola,seduta su un masso che non aveva di certo notato la volta scorsa,con il sole tra le montagne alle sue spalle che sorgeva appena....gli sembrava che la neve si fosse sciolta dall'ultima volta...ma forse era solo un impressione....si avvicinò alla regina e chinò il capo in segno di rispetto

i veri piani della regina

appena entrato nel regno si trovò davanti la regina Kaye che lo aspettava,da sola,seduta su un masso che non aveva di certo notato la volta scorsa,con il sole tra le montagne alle sue spalle che sorgeva appena….gli sembrava che la neve si fosse sciolta dall’ultima volta…ma forse era solo un impressione….si avvicinò alla regina e chinò il capo in segno di rispetto <>

lei si alzò dal masso con una leggerezza ed una eleganza degna di un angelo….quel giorno aveva tutti i capelli raccolti in una coda che poi si divideva in due prima di cadere sulla spalle snelle,sugli occhi aveva un pò di trucco dorato e ramato,era vestita in argentato con riflessi blu,un vestito leggero senza maniche con la gonna che le andava fino ai piedi….

la regina fece un lieve inchino con il capo <>

Proteo alzò il capo <>

lei gli fece segno di seguirlo <>

Proteo fece un respiro profondo e si incamminò seguendola<>

lei sorrise solare <>

Proteo stranamente sorrise a quelle parole <>

dopo qualche ora arrivarono al tempio…il sole ormai si era alzato da un pò,cominciando a scaldare l’aria circostante…l’edificio era grande e illuminato dai raggi del sole in tutto il suo splendore,era azzurro pastello con delle schiazze bianche che sembravano delle nuvole sparse qua e là….entrarono nel’edificio aprendo l’enorme porta dorata…

dentro tutte le finestre erano quasi chiuse,Proteo ci mise qualche secondo ad abituarsi ma poi riuscì a vedere com’è all’interno….come visto da fuori è ampio,delle colonne lo tenevano in piedi facendo un corridoio al centro…a circa 5 metri più avanti c’è un altare,che all’oscurità è grigio,ma probabilmente è argentato pure quello….oltre l’altare c’è un altro pezzo di tempio,probabilmente sui 5 metri anche di là….la regina si avvicinò all’altare senza esitazione e si fermò,aprì un sportello nell’altare e prese una boccetta stappandola e porgendola al ragazzo <> Proteo fece un respiro profondo e la prese,la mano gli tremava,anche se cercò di non darlo a vedere e cercando di fermarla….

la regina si appoggiò all’altare <>

Proteo fece un altro respiro profondo <>

la regina ridacchiò appena<>sorrise solare,

Proteo rispose al suo sorriso e bevve la pozione,aveva un sapore orrendo la la bevve tutta comunque poi porse la boccetta alla regina…

lei la prese e prese il braccio di Proteo <>lo attirò un attimo a se prima di appoggiargli la mano sull’altare aiutandolo a salire e sdraiarsi,mentre la vista gli si annebbiava quanto la mente e cominciava a non percepire più nulla….la regina gli portò le braccia sopra la testa legandogliele appena,sapeva che non avrebbe reagito,quindi non si preoccupava di stringerle particolarmente,da dietro di lei arrivarono due individui che rimasero nell’ombra,in attesa…

da una tasca nascosta Kaye tirò fuori un coltello con il manico e la lama in ossidiana,lentamente lo passò sopra Proteo tagliandogli la maglietta con il collo alto che aveva intorno e spostandogliela lasciandolo a petto scoperto…..alzò sopra di se il coltello pronta a colpire Proteo….

proteo vedeva appena quello che gli succedeva intorno….vedeva quel coltello nero alzarsi…la luce che di colpo inonda la stanza seguita da un leggero urlo della regina…il suo corpo viene sbattuto di qua e di là prima di venire appoggiato a pancia in giù sul qualcosa….chiuse gli occhi per un pò poi li riaprì sentendo dell’aria fresca andargli addosso al viso…..voltò lo sguardo un pò ovunque e vide delle figure intorno a lui,pensò <> appoggiò la faccia sulla superficie ove lo avevano messo vedeva appena un manto argentato che si muoveva al vento….gli sembrava quasi di riconoscerlo <>la sua voce si sentiva appena ed era impastata a causa della bevanda….chiuse gli occhi aspettando di trovarsi all’inferno,davanti a satana magari….e di subire le pene peggiori dell’inferno….

dormì a lungo,finchè non sentì che la testa riusciva a fare pensieri compiuti e quando capì che ricominciava a sentire,quindi aprì gli occhi trovandosi in camera sua…probabilmente appena uscito da quella camera si trovava davanti l’inferno…..

quindi si sedette e aspettò un attimo per riprendersi….aveva ancora intorno la maglietta tagliata dal collo fino in fondo,gli girava la testa quindi aspettò tenendo la testa bassa….

la porta si aprì e qualcuno entrò in camera sua,Proteo teneva la testa bassa, appoggiò la mano alla fronte e il gomito al ginocchio <>

quella figura si avvicinò sedendosi vicino al ragazzo <>

Proteo alzò lo sguardo di colpo avendo delle fitte alla testa…..appoggiò la mano alla tempia chiudendo gli occhi<>

william alzò le zampe in segno di calmarsi <>

Proteo si sdraiò con un leggero tonfo <>

william salì sul letto e si accovacciò<>

finish 18° capitolo….to be continued

pensieri cap 19

Le categorie della guida

Ultimi interventi

Vedi tutti