Questo sito contribuisce alla audience di

la soluzione....un addio ed un ritorno all'alba cap 23

la notte passò così...tra i dolori laceranti di Proteo,che finirono con il sorger del sole,tutti si addormentarono vicino alla creatura d'acqua,esausti per la nottata passata a tenerlo bloccato,in modo che non uscisse in quelle condizioni disastrose...

la soluzione….un addio ed un ritorno all’alba

la notte passò così…tra i dolori laceranti di Proteo,che finirono con il sorger del sole,tutti si addormentarono vicino alla creatura d’acqua,esausti per la nottata passata a tenerlo bloccato,in modo che non uscisse in quelle condizioni disastrose…

la regina continua invece a soffrire,durante la notte ha tossito sangue e rischiato più volte di svenire,e tutto in solitudine….nessuno le era vicino…nessuno le era vicino che le diceva di non arrendersi….nessuno….

l’angelo si alzò per primo,vedendo gli altri dormire si avviò alla ricerca della sua regina,per vedere come stava…

la trovò dopo una diecina di minuti,fuori il sole stava ancora sorgendo,i raggi entravano nella camera,ove l’odore di sangue impregnava il luogo,e la regina si dimenava appena tra le lenzuola macchiate di rosso gemendo di dolore…

l’angelo si avicinò a Kaye <> le appoggia la mano sul braccio e una le stringe la mano<>

Kaye lo guarda con gli occhi rossi di stanchezza e dolore <>

l’angelo si avvicinò facendosi vedere alla debole luce che entrava<>

Kaye tosì sangue,per un attimo il cuore si blocca ma lo fa ripartire subito <>

l’angelo gli sposta i capelli dalla fronte sudata asciugandola<<è una malattia polmonare....non c'è rimedio ormai....sono arrivato troppo tardi...mi dispiace...>>si rattrista

la regina stranamente riesce a sorridere <> tossisce sangue premendo la mano sul petto

l’angelo gli asciuga la fronte <>

la regina guardò l’angelo con gli occhi succhiusi,ormai aveva la vista annebbiata e non capiva bene quello che le stava intorno <>voltò la testa altrove chiudendo gli occhi <>lentamente il volto si rilassò come se stesse per addormentarsi,per fare un lungo viaggio tra i sogni,il tempo e lo spazio….per raggiungere quel posto chiamato nirvana….

dopo che la regina si addormentò l’angelo le coprì il volto con un pano pulito,tolse i lenzuoli sporchi mettendone di puliti, spostandola e rimettendola sul letto,composta e solenne,degna di una regina,con il volto pulito dal sangue e asciutto dal sudore….

william si svegliò,con la testa che scoppiava,finalmente Proteo si era calmato…probabilmente l’energia oscura ha calato la sua intensità distruttiva,dando un’attimo di pausa al povero ragazzo….

william si sedette li vicino accoccolandosi sul tappeto,guardando il cielo del mattino fuori dalla finestra….

dopo un pò voltò lo sguardo verso la porta vedendo due ombre,si alzò di scatto all’erta <>

lentamente si avvicinarono,l’ombra danzante di nome lucill ed una ragazza incappucciata si avvicinarono a Proteo inginocchiandosi e accarezzandogli la fronte togliendogli i capelli da davanti gli occhi,con ancora un espressione di dolore <<è ridotto male....>>

william<>

lucill guarda negli occhi il drago dei venti <>

william si avvicinò al ragazzino <>

l’ombra danzante guarda la ragazza vicino a lui facendole segno con la testa di togliersi il cappuccio del mantello da sopra la testa….

lei dapprima si guardò intorno poi lentamente si tolse il cappuccio liberando i capelli dorati ed alzando leggermente la testa facendo vedere i suoi occhi celurei profondi e pieni di vita…

william rimase sbalordito <> si avvicina alla ragazza guardandola da vicino…

la ragazza sorride <>la sua voce è esattamente come prima….nulla è cambiato in lei….

william sorride <> si allontana un attimo andando verso la scrivania<>

dopo qualche secondo prende in mano qualcosa e ritorna da Corinne porgendole la sua vecchia collana <>

Corinne rimase un secondo a guardare la collana poi la prese <>

william <>

ammise il drago dei venti guardando la creatura d’acqua che dorme con il dolore che gli divora la vita….

Corinne si mise la collana e guardò la creatura d’acqua <>

william si sedette <>si rivolge a lucill <>

lucill annuì <>

william lo fissò <>

lucill fissò negli occhi il drago dei venti <>

william si alzò in piedi <>

lucill sbuffò innervosito <<è un ragazzo di nome richard....vuole Proteo morto perchè le ha portato via Corinne....a quanto so ne era innamorato,e sapere che è morta l'ha reso quasi pazzo.....per il resto non so nulla....>>

william sbuffò alquanto innervosito <>

lucill <>

Corinne rimane ad ascoltare in silenzio <>

william si avvicinò a Corinne <>sorride appena e fissò la creatura d’acqua,ancora addormentata…

Corinne annuì <

Le categorie della guida

Ultimi interventi

Vedi tutti