Questo sito contribuisce alla audience di

Yamato Video news di ferragosto

news su manga,anime e tante curiosità sono apparse su la pagina di Yamato Video :Goemon diventa un film;Anna dai capelli rossi compie 100 anni;la nuova Yamato;Il nuovo Kyashan! E ancora altro

Goemon diventa un film

Abituale compatriota delle ruberie di Lupin III, Ishikawa Goemon è il personaggio dello spadaccino/samurai più amato dal pubblico per la sua aria imperturbabile, il suo spirito zen e l’abilità con la quale affetta tutto e tutti grazie alla sua spada.
Ma questa è la sua veste “cartoon” e a fumetti. I più fedeli esperti del signor Ishikawa sapranno di certo che esso è figura leggendaria in Giappone: uno che rubava ai ricchi per donare ai poveri, mettendosi contro il governo e i signori feudali fino alla morte. Onore al merito dunque al regista Kazuya Kiriya (Kyashan, live action) che in questi mesi sta lavorando al suo nuovo film intitolato guarda caso Goemon, e rilettura tutta personale di quell’eroe del passato. Un film dato in uscita nel marzo 2009, con distribuzione Warner/Shochiku e probabile trasferta in America.
Non volendo riproporre al pubblico di casa le medesime atmosfere viste nei capolavori in costume di Akira Kurosawa, Kaz Kiriya ha annunciato un mix di stili che guardano a Oriente e Occidente, molto fantasy, e con un notevole uso di CGI come ai tempi del suo strepitoso e contestato Kyashan. Dice anche di aver rivisitato la storia, inserendovi tuttavia personaggi storici realmente esistiti, ma affidandogli gesta non presenti nei libri di storia.
Nel film recitano molti attori apparsi nel precedente lavoro di Kiriya. Yosuke Eguchi avrà il ruolo principale, Takao Osawa vestirà i panni del ninja Saizo Kirigakure, Ryoko Hirosue sarà la giovane Chacha, mentre Sasuke Sarutobi (altro famoso ninja di televisiva memoria) sarà interpretato dal comico Gori.
Si sa già che l’acconciatura del bandito Goemon è tutto fuorché tipica del XVI secolo, l’epoca in cui è ambientata la vicenda.
Kaz Kiriya tuttavia non demorde: abituato alle polemiche e alle critiche feroci dei fan, si dice preparato ad affrontare ogni avversità. Staremo a vedere.

Il più atteso dell’autunno? Il nuovo Kyashan!

Per rifare in tv lo storico Shingo Ningen Casshern (da noi: Kyashan) gli amici di Tatsunoko sono in tutta fretta corsi alla corte di Maruyama. E, a quanto pare, hanno avuto grande fiuto. Così, dalle parole ai fatti, ecco Casshern – Sins, nuova serie animata attesa per ottobre 2008 che non si accontenta di riprendere in mano il leggendario eroe androide, ma gli cambia connotati e pure il background. Queste le prime righe di trama: il mondo degli uomini è sotto l’assedio dei robot guidati dal malvagio Braiking Boss. Un briciolo di speranza è dato da Luna, ragazza umana che combatte lei sola le terribili armate robotiche. Per sbarazzarsi di lei, Braiking invia tre sicari: Casshern, Dio e Reda. Luna muore per mano di Casshern che, troppo tardi, comprende l’errore commesso e cerca di redimersi affrontando gli eserciti di Braiking.
Dietro le quinte c’è grande fermento per questo anime. L’attore e doppiatore Toru Furuya dovrebbe indossare i panni che furono suoi 35 anni fa, anche se in questa nuova versione gli è stata chiesta una interpretazione più sofferta e drammatica. A dirigere il tutto è stato convocato direttamente da Toei il regista Shigeyasu Yamauchi (I cavalieri dello Zodiaco), mentre il bravissimo Yoshihiko Umakoshi (Berserk) si occuperà del character design. A scrivere i copioni Yasuko Kobayashi, mentre Kaoru Wada – storico nome degli anime – si occuperà della colonna sonora.
Fin qui, tutto okay. Il primo trailer lanciato in Rete dai produttori ha fatto il giro del mondo e ha elettrizzato fan vecchi e nuovi, scaldando i motori di forum e gruppi di discussione. Le scene d’azione già mettono l’acquolina in bocca. Resta da scoprire se il nuovo design scelto per Casshern – Sins (occhi enormi, linee dei corpi sottili e affilate) conquisterà l’esigente pubblico di otaku. Di sicuro per adesso c’è il totale coinvolgimento artistico di Madhouse. E questo è il più rassicurante biglietto da visita.

tratto e leggi tutto su

http://www.yamatovideo.com/news/home.php?a_news=2008&m_news=8#1234

Le categorie della guida

Ultimi interventi

Vedi tutti