Questo sito contribuisce alla audience di

Tamone Graziano

Vivo in Valsesia (Piemonte) sono l'autore di "ZATER anno 3000" fumetto di fantascienza animato e tra le mie passioni più radicate rimane quella del disegno/grafica.  

>Presentati
Ciao mi chiamo Tamone Graziano, vivo in Valsesia (Piemonte) sono l’autore di “ZATER anno 3000″ fumetto di fantascienza animato e tra le mie passioni più radicate rimane quella del disegno/grafica.
 
>Quando nasce la tua passione artistica?
Penso… Sin da bambino costruivo oggetti con la carta, tutto ciò che poteva piacere a un bambino: macchinine, moto con ruote funzionanti, robot snodati, astronavi complete di interni (sedie girevoli, porte apribili, navette di salvataggio) e altro. Ricordo ancor oggi la più grande costruzione in carta da me realizzata:
l’astronave ORION del famoso telefilm (il diametro era di Mt.1.40~).
La più piccola (che ancora conservo) è un robotino con gambe e braccia snodate di 3 cm. di altezza.
Un giorno mentre costruivo le prime macchinine di carta, ho pensato che per realizzare le mie
idee avrei dovuto anche disegnarle, dipingerle, e da lì, arrivare al fumetto il passo è stato breve.
 
>Com’è il tuo rapporto con il mondo radiotelevisivo?
Amore? Odio? Bella domanda…Il mondo dei media è importante, ci unisce, istruisce, informa, ci tiene compagnia…Ma, purtroppo, alcune volte ci divide e in altre, forse, siamo vittime della cattiva informazione…
 
>Qual’è il tuo programma preferito?
Programma programma? Non parliamo di film o telefilm…Beh, direi Superquark (anche se sui lunghi documentari alcune volte mi addormento).
 
>Qual’è il canale televisivo che guardi più frequentemente?
Rai 2
 
>Il Perchè?
Affezionato?
 
>Quando nasce la tua passione per i cartoon?
Naturalmente da bambino, e devo dire che non ho ancora incontrato un bambino a cui non piacciono i cartoon.
 
>Il tuo cartoon preferito?
I fantastici 4, non il cartoon proposti in TV, ma i fumetti su carta e i più recenti film,che penso abbiano colpito nel segno.
 
>Il Perche?
Da bambino collezionavo quasi tutti i fumetti della Marvel: L’Uomo Ragno, Hulk, Thor, IronMan
e tra questi i Fantastici 4. Spiegare il motivo? Ancora oggi mi pare difficile, forse per la simpatia e il loro modo di fare famiglia…
 
>Hai un sito web?
Nel 1999 ho aperto il mio primo sito web prima su server esterni, poi negli ultimi tre anni ho assemblato un server di mia proprietà sul quale pubblico le mie animazioni.
 
>Perchè è nato?
Penso sia la voglia di comunicare, anche se questo modo pare un po’ indiretto.Qualche anno prima, ero titolare di una radio privata locale da me creata, nella quale oltre a dirigere ero anche D.J. (naturalmente non mancava la collaborazione degli amici).Nacque poi la passione per i computer, e da lì ecco il primo sito.
 
>Presenta il tuo sito
Ho iniziato nell’1999 pubblicando i miei fumetti con qualche vignetta animata, utilizzando dei Gif-Animator,
ma negli ultimi mesi, grazie alla voglia di nuove esperienze, ho trasformato il disegno su carta
(con il supporto di diversi programmi di grafica) in elaborato 3D, proponendo quindi le vignette in due forme:
la prima in vignette formato .JPG (con collegamento ai rispettivi filmati Flash) visibile all’indirizzo “http://wws.ns0.it/ZATER-anno-3000-JPG.html ” ;
la seconda unicamente in minifilmati Flash (sito tutto in flash) visibile all’indirizzo ” http://wws.ns0.it/ ZATER-anno-3000-3D.html”.
Naturalmente si parla di fantascienza, dove l’umanità giunta ormai alla totale (o apparente) globalizzazione,
si è unificata in un’unica comunità, portando il pianeta Terra al collasso;
arrivando addirittura alla creazione di umanoidi (simil gatto/tigre) da sacrificare per scopi scientifici o bellici.
Ma nel 2312 qualcosa cambia, la scoperta della porta stellare, del pianeta “ZATER” che la comunità umana vorrebbe invadere, per abbandonare l’ormai collassato pianeta TERRA.
La fuga dei “GATTO” sul pianeta “ZATER” riuscirà a fermare l’invasione Terrestre, almeno fino all’anno 3000, quando…
 
>Di cosa ti occupi attualmente?
Sono Impiegato, è un lavoro come tanti… Si deve pur vivere e non si deve mai disprezzare il proprio lavoro.
 
>Progetti futuri?
Tutto è possibile…
 
>Sogni nel cassetto?
Chissà, magari tra i tanti più o meno realizzabili, poter pubblicare una miniserie televisiva in 3D di “ZATER anno 3000″.
 
 
In fede, 
Tamone Graziano

Le categorie della guida

Ultimi interventi

Vedi tutti