Questo sito contribuisce alla audience di

Francesca Da Sacco

Nata a Padova, ho frequentato il Liceo Artistico, in cui ho imparato davvero poco. Da piccola volevo diventare pilota di biplani della Prima Guerra Mondiale, ma non c'è stato verso di tornare indietro nel tempo. La seconda scelta era diventare regista cinematografica oppure scrittrice. Alla fine, sono diventata fumettista.

PRESENTATI
Ciao, sono Francesca Da Sacco, fumettista da diversi anni, ormai. Scrivo sceneggiature e disegno, a volte per altri, a volte su progetti miei.

QUANDO NASCE LA TUA PASSIONE ARTISTICA
Da bambina, attorno agli 11 anni avevo già quaderni pieni di fumetti. Il primo è stato la trasposizione del cartone di Uomo Tigre, seguito da Indiana Jones e Dune. Insomma, i
miei interessi spaziavano in diverse direzioni.

COM’E’ IL TUO RAPPORTO CON IL MONDO RADIOTELEVISIVO
Con la radio non ho mai avuto un grande rapporto, la ascolto solo durante brevi tragitti i auto.
In tv guardo film e telefilm, per lo più tralascio programmi di altro tipo, varietà e reality.

QUALE’ E’ IL TUO PROGRAMMA PREFERITO
Da piccola stravedevo per SuperGulp! Era un appuntamento fisso.

IL PERCHE’
Perché c’erano tanti cartoni, tutti molto diversi. Ricordo che mi piacevano tutti, anche se quelli che attendevo con più ansia erano Tarzan e Nick Carter.

QUANDO NASCE LA TUA PASSIONE PER I CARTOON
Da piccolissima, quando ne guardavo tantissimi, soprattutto di robots.
In particolare ricordo Goldrake e il Grande Mazinga, ma ho molto amato anche Uomo Tigre e Remi.

IL TUO CARTOON PREFERITO
Mobile Suit Gundam.

IL PERCHE’
Diverso da tutti quelli visti, mescola robots e personaggi quasi realistici, mi ha colpito subito e quando lo danno in tv me lo riguardo.

HAI UN SITO WEB
Un blog. The Art of Francesca Da Sacco

PERCHE’ E’ NATO
Per parlare dei miei lavori, che cambiano molto velocemente, e per avere un maggiore contatto con amici e colleghi.

PRESENTA IL TUO SITO
Un posto dove mostro in anteprima alcuni dei miei lavori, dove racconto le fiere a cui partecipo e le novità che mi riguardano da vicino.

I COSA TI OCCUPI ATTUALMENTE
Sono al lavoro sulla sceneggiatura di un episodio di Rourke, la nuova miniserie del papà di Jonathan Steele, Memola. Inoltre disegno la mia nuova storia, che parla di un argomento spesso scomodo. La morte. Ma con toni da fiaba.

PROGETTI FUTURI
Sto proponendo qualcosa al mercato francese e spero di poter presto pubblicare oltralpe il mio volume Bambole di Carne.

SOGNI NEL CASSETTO
Riuscire a lavorare con le mie colleghe di studio, Michela Da Sacco (mia sorella) e Manuela Soriani. Con loro ho creato delle storie a cui tengo molto ma che, al momento, sono in
attesa di trovare un editore.

ALTRO
Vi invito a venire a visitare The Art of Francesca Da Sacco per scoprire il lavoro del fumettista, non solo fatto di disegno ma anche di fiere e manifestazioni. Difficile, ma anche molto bello.

Commenti dei lettori

(Inserisci un commento - Nascondi commenti anonimi)
  • Paolo D.

    20 Sep 2010 - 11:51 - #1
    0 punti
    Up Down

    Buon giorno.
    Scusi l’off topic.
    Ho seguito con sincero piacere le opere Sue e di Sua sorella (chiaramente assiieme a quelle degli altri autori e disegnatori) per la casa editrice Orione.
    Volevo chiederle se c’è speranza di vedere gli ultimi numeri della serie ARES:Klaus, Principe dei Non Morti, oppure se sono usciti e non me ne sono accorto.
    Grazie per l’aiuto e ancora complimenti.

Le categorie della guida

Ultimi interventi

Vedi tutti