Questo sito contribuisce alla audience di

ComicsxAfrica 2010

Il fumetto porta l’acqua in africa appuntamento a Telese Terme, Benevento dal 15 al 18 luglio l’appuntamento con i fumetti che portano l’acqua in Tanzania

ComicsxAfrica 2010

COMICSXAFRICA 2010, di scena nel Parco Termale di Telese Terme, nel beneventano, dal 15 al 18 luglio.

Ospite d’onore di questo progetto, il disegnatore britannico David Lloyd, autore del cult “V for Vendetta”, graphic novel approdata al cinema con grande successo con la firma dei fratelli Wachowski.

Ci sarà anche Fabrizio Fiorentino, disegnatore di Batman, Giuseppe Ricciardi del bonelliano Brendon, Antonio Bifulco disegnatore di Spiderman e molti altri.

Tantissimi i protagonisti del mondo dell’arte, della musica e del grande schermo che sostengono il progetto: Ron, Tosca, Marina Rei, Fabrizio Moro, Justine Mattera, Veronica Maya, Debora Caprioglio, Asia Argento, Claudio Santamaria, Sal Da Vinci, Simona Cavallari, Cinzia Leone, Mariella Nava solo alcuni degli ospiti.

Per gli appassionati spazio alle ricostruzioni di villaggi medievali, fantasy, set cinematografici di Resident Evil e Star Wars, esposte le auto che hanno fatto la storia di cult movie e serie tv: Super Car, Starsky & Hutch, Harbye, ed altre.

In mostra tavole originali ed illustrazioni dei più noti disegnatori di fumetti italiani ed americani: grazie alla vendita di questi tesori, si raccoglieranno i fondi per la costruzione di un ospedale per i bambini in Tanzania.

A capo di tutto un uomo testardo e sognatore che è partito da solo dall’Italia anni fa ed ha portato la sua conoscenza nel mondo delle costruzioni (è infatti architetto) per edificare scuole, ospedali e pozzi d’acqua potabile là dove non c’è nulla.

“Ogni mio rientro è segnato sempre indelebilmente da tutto ciò che incontro e sento” racconta Roberto Riccio “Avete mai provato a far disegnare un bambino? In Italia spesso vado in giro nelle scuole a raccontare la mia storia, le mie esperienze ed i racconti di tanti bambini che incontro nelle mie missioni.

Concludiamo spesso questi incontri dando la possibilità ai bambini di esprimere un proprio pensiero attraverso il disegno, ma questa volta ho portato dei fogli in Africa e ho fatto disegnare alcuni bambini incontrati per strada, nelle discariche, nei villaggi abbandonati, avvolti dal manto crudele di questo destino che li segna nell’inconscio e indelebilmente gli tatua nel proprio animo immagini che non potrà mai più rimuovere e cancellare. E lo stesso sarà per me”. COMICSXAFRICA 2010 – Io ci sto! E voi?

E’ possibile fare una donazione per contribuire al progetto, anche online
Info: www.comicsxafrica2010.com - www.comicsxafrica.org

ComicsxAfrica 2010 ComicsxAfrica 2010 ComicsxAfrica 2010 ComicsxAfrica 2010 ComicsxAfrica 2010

Le categorie della guida

Ultimi interventi

Vedi tutti