Questo sito contribuisce alla audience di

In the night garden

Dagli stessi autori de I Teletubbies, Andrew Davenport e Anne Wood, arriva la nuova serie in the night garden, il posto magico dove i vostri figli potranno rilassarsi e sviluppare immaginazione, coordinamento e linguaggio attraverso semplici movimenti di ballo e musiche.



Dagli stessi autori de I Teletubbies, Andrew Davenport e Anne Wood, arriva la nuova serie in the night garden, il posto magico dove i vostri figli potranno rilassarsi e sviluppare immaginazione, coordinamento e linguaggio attraverso semplici movimenti di ballo e musiche.

La serie unisce le piú recenti innovazioni tecniche in live-character con animazione in computer grafica, per creare un’esperienza pienamente coinvolgente per gli esigentissimi baby spettatori.

In the night garden ha l’intento di riprodurre sullo schermo televisivo quell’atmosfera magica che solo un libro di favole é in grado di creare nell’immaginario infantile.

Ciascun episodio inizia sempre con la scena di un bambino (ogni volta diverso) a nanna, a letto, e la voce del narratore che introduce la storia. La scena passa poi a Igglepiggle, il simpatico pupazzo-blu che dà il via alle varie puntate navigando con la sua barchetta in mare aperto per entrare nel fantastico giardino dei sogni: un posto magico che si trova poco prima del mondo dei sogni, nella fantasia del dormiveglia di ogni bambino.
Il giardino é un luogo colorato e pieno di luce, con grandi alberi che filtrano i raggi del sole, graziose margherite e fiori dai colori brillanti che creano un ambiente confortevole e allegro.

Gli abitanti sono dei simpatici giochi e bambolotti animati (tra gli altri, Igglepiggle, Upsy Daisy e Makka Pakka) che trascorrono insieme il loro tempo alla scoperta di quelle piccole meraviglie che ogni giardino custodisce. Molto diversi tra loro per dimensione e carattere, cercano sempre di aiutarsi a vicenda, trovando ogni volta nuovi modi per divertirsi insieme.

La varietà dei personaggi è stata sviluppata appositamente per accrescere e stimolare l’esperienza dei bambini: caratterizzati da colori vivaci e nomi buffi, utilizzano un linguaggio spesso immaginario, fatto di frasi brevi e ripetitive, rime e musiche che ben si adattano alla percezione del mondo da parte dei bambini nei loro primi anni di vita.

Le categorie della guida

Ultimi interventi

Vedi tutti