Questo sito contribuisce alla audience di

Avarat io skifo il 3D ma adoro Leo Ortolani

Dopo aver letto la prima parte avevo fatto questo pezzo “Avarat io skifo il 3D” Dove sottolineavo la mia ( e non solo mia) difficoltà di gustarmi l’opera in una lettura “3D” e la cattiva scelta editoriale di dividere l’opera in 2 parti cosa secondo me assurda. Avarat 2, conclude la versione Ortolaniana di Avatar,



L’arrivo di Avarat è stato sicuramente uno degli Eventi clou di fine 2010 per gli appassionati di fumetti e cartoon.

Dopo aver letto la prima parte avevo fatto questo pezzo “Avarat io skifo il 3D” Dove sottolineavo la mia ( e non solo mia) difficoltà di gustarmi l’opera in una lettura “3D” e la cattiva scelta editoriale di dividere l’opera in 2 parti cosa secondo me assurda.

Avarat 2, conclude la versione Ortolaniana di Avatar, la copertina, e l’intera opera come la precedente, è stata data alle stampe in versione 3D ed è stata fruita appieno tramite gli occhialini inclusi nella confezione…. 29×19, S., 48 pp., b/n. € 6.00

Oggi con questo pezzo “Avarat io skifo il 3D ma adoro Leo Ortolani” ribadisco il mio non amore e la difficoltà trovata nel fruire con gli occhiali il fumetto,forse con occhiali 3D migliori sarei riuscito a gustare meglio il fumetto…ma quelli passava il commento e quelli ho usato, ma devo dar merito al grande Leo Ortolani di aver tirato fuori un opera davvero bella e soprattutto mai banale e non scontata.

Ancora una volta Leo non mi ha deluso confermando la sua grandezza e la sua capicità di lavorare anche in situazioni difficili, preparatevi ad entrare in un nuovo mondo il mondo di Oloturia o Avarat, in lingua Nadalè che significa….

Commenti dei lettori

(Inserisci un commento - Nascondi commenti anonimi)
  • Debris

    28 Dec 2010 - 13:46 - #1
    0 punti
    Up Down

    Concordo…personalmente avrei pubblicato l’opera in un solo volume - a quel punto avrebbe avuto un senso - Non mi è piaciuto, comunque, questa incursione di Rat Man…

Le categorie della guida

Ultimi interventi

Vedi tutti