Questo sito contribuisce alla audience di

Ultimi interventi

  • Michele Di Salvo dice la sua sul marketing del libro

    Perché in Francia si ha un consumo librario cinque volte superiore a quello italiano? Semplice. La Francia ha una diffusione linguistica unitaria antecedente di un secolo rispetto a quella italiana (quello che per noi sono state la prima e la seconda guerra mondiale, per loro sono state le campagne napoleoniche) ma sopratutto chi ha "alfabetizzato" la Francia sono stati gli editori e non la televisione, pubblicando a stralci anche sui periodici grandi opere di Verne e Balzac.

  • Dà un valore al libro che leggi e acquistalo per quel prezzo!

    Questa la nuova iniziativa della casa editrice Progetto Cultura

  • LIBRI FORTUNATI

    La fortuna di un libro dipende più all'editore che dall'autore, anche se questo può ferire l'orgoglio dello scrittore compiaciuto di sè.

  • L'editoria dei bar e delle trattorie

    Da quasi vent'anni mi diverto a inventare libri. A che pro? mi dirà. Inseguo un sogno: scovare i non lettori che sono l'80% della popolazione italiana.