Questo sito contribuisce alla audience di

Ultimi interventi

  • Cronoademirò

    In epigrafe al suo Cronoademirò, Maurizio Bentivoglio ha posto i delicatissimi versi della poetessa greca Anite, che raffigurano una fanciulla di nome Mirò, intenta a dar mesta sepoltura ai suoi giochi infantili, (un grillo e una cicala), che "l'inesorabile Ade portò via con sé."