Questo sito contribuisce alla audience di

Un'altra America

Attraverso ventidue originali interviste-ritratto ad altrettanti celebri artisti statunitensi - fra gli altri Saul Bellow, Jonathan Franzen, Spike Lee, Sol LeWitt, Norman Mailer, Rick Moody, Bob Rauschenberg, Tim Robbins, Gore Vidal - Fiamma Arditi ci conduce in un'avventura unica: il viaggio in un'America diversa da quella che campeggia negli ultimi anni sulle pagine di tutti i giornali

; un’America che non è un monolite prepotente, consumista ed aggressivo; un’America creativa, desiderosa di pace, che combatte dall’interno, attraverso l’arte e l’impegno civile, l’imperialismo dei suoi governanti.
Nel corso del 2003-2004, Fiamma Arditi ha incontrato numerosi protagonisti della cultura statunitense. Dal loro racconto emergono le mille sfaccettature dell’altra America.
Le strade di Brooklyn, i villaggi sperduti dell’Arkansas e dell’Oklahoma, la Chicago degli anni Trenta, la San Francisco dei Quaranta, e poi Boston, Berkeley, Los Angeles, New York, il Cedar Bar, il Chelsea Hotel, le strade infinite del West, sono palcoscenici da cui emergono Billy Holiday, Malcolm X, Martin Luther King, Jack Kerouac, Jackson Pollock, John Kennedy, Eugene O’Neill, Edward Hopper, Steven Spielberg…
Ciascuno degli artisti intervistati, partendo dal proprio lavoro, riflette anche sul presente, sull’attuale ruolo degli Stati Uniti nel mondo, sul ruolo della cultura e dell’arte nel loro paese.
L’ultimo capitolo è dedicato a una schiera di artisti giovani, sceneggiatori, registi, produttori, musicisti, studenti. Arrivano dagli strati sociali più disparati. Hanno attraversato esperienze di vita spesso drammatiche.
Credono in un mondo senza frontiere dove la diversità è un vantaggio, non un limite, dove c’è posto per tutti e nessuno prevale. Dove la religione è una scelta, non un’arma. Unisce, non divide. Credono nella democrazia, quella che sboccia tra i popoli e nessuno può imporla a nessun altro, altrimenti non è più tale.

L’AUTRICE Fiamma Arditi vive e lavora a New York. Scrive per «La Stampa», «l’Unità», «ArtNews

Ultimi interventi

Vedi tutti