Questo sito contribuisce alla audience di

Se davvero fossi nata

Romanzo di straordinarie figure maschili in un mondo di donne che cercano la loro strada. Un viaggio nella regione della femminilità e un'indagine sul senso della vita secondo la visione dell'autore.

«La mia vita cambiò mentre dormivo», questo l’inizio del libro che segna il ritorno di Franco Ferrucci come narratore. Un libro intriso di una sensualità romantica e del calore di una passione incandescente tra due donne: una violoncellista che a seguito di un incidente di macchina si spezza la mano sinistra e non può più suonare, e una misteriosa e seducente esperta d’arte che gira il mondo perennemente alla ricerca della Bellezza. Due donne ferite nel fisico e nell’anima, che si trovano, si amano, si guariscono. Per poi perdersi di nuovo. Straordinaria riflessione sulla natura dell’amore e sulla difficoltà di una sua piena esplicazione nel mondo terreno, Se davvero fossi nata è un racconto rapido e intenso come un poemetto in prosa, un libro carico di musica dall’inizio alla fine, musica di strumenti e musica di linguaggio, che lascia un sapore di favola e un’aspra litania di tragedia.

Presso lo Fazi editore Franco Ferrucci ha pubblicato la seconda versione de Il mondo creato (1999, prima edizione Mondatori, 1986), e i saggi: Il formidabile deserto. Lettura di Giacomo Leopardi (1998), Le due mani di Dio. Il Cristianesimo e Dante (1999), Il teatro della Fortuna. Potere e destino in Machiavelli e Shakespeare (2004).

Ultimi interventi

Vedi tutti