Questo sito contribuisce alla audience di

La tartaruga edizioni

Il top dell'editorie femminile e femminista

La voce femminile viene dalle interiora, è alito di vita, nel bene e nel male. Sovente le case editrici scelgono di dedicare una collana alla penna “in rosa”, raccogliendo le emozioni di scrittrici e donne di cultura, che hanno contribuito all’evoluzione culturale di una società.

La tartaruga edizioni, casa editrice milanese, fondata nel 1975 da Laura Lepetit. è il marchio più importante dell’editoria “femminile e femminista” italiana. Nel suo catalogo, fra gli altri nomi, figurano autrici come: Virginia Woolf, Anna Maria Ortese, Edith Wharton, Ptrizia Highsmith, Elizabeth Bowen, Doris Lessing, Clarice Lispector, Grazia Livi, Patrizia Zappa Mulas, Lidia Ravera… La Tartaruga pur mantenendo marchio e spirito indipendenti è, a tutti gli effetti, una collana di Baldini&Castoldi e continua nella sua ventennale tradizione di scopritrice di nuovi talenti al femminile..

Nel 1975, Laura Lepetit decide di fondare una casa editrice: «Avevo appena letto Le tre ghinee di Virginia Woolf e scoperto con stupore che nessuno lo aveva ancora tradotto. Lo faccio io, decisi. La Tartaruga è nata così». Vuole pubblicare solo libri di donne, convinta che «la scrittura delle donne avesse un suo percorso, una sua importanza, un suo diramarsi in certi temi»

Oggi La Tartaruga pur mantenendo marchio e spirito indipendenti è, a tutti gli effetti, una collana di Baldini&Castoldi e continua nella sua ventennale tradizione di scopritrice di nuovi talenti al femminile.

Ultimi interventi

Vedi tutti