Questo sito contribuisce alla audience di

Terza vittoria in amichevole. 2-1 ai Greci dell'Atromitos

Dopo l'amichevole aostana e quella contro il Gela, il Catania supera 2-1 i Greci dell'Atromitos (ottavi in campionato) in un match sicuramente più probante. In rete Mascara e Morimoto per i rossazzurri.

Dopo i test contro la selezione aostana e contro il Gela, terza amichevole per il Catania di Baldini che, a Bracciano (provincia di Roma), gioca contro l’Atromios, compagine greca classificatasi ottava nell’ultimo torneo e che ha già pareggiato contro il Siena e sconfitto il Cesena.

Silvio Baldini deve fare a meno di Martinez, Llama, Vargas, Caserta e Terlizzi, ma schiera per la prima volta Spinesi dal primo minuto. La gara si apre con una grande occasione per i greci che si trovano di fronte un ottimo Bizzarri a deviare il tero di Koutsospiros. Il Catania prova a reagire con Mascara ed al 13′ è proprio il fantastista di Caltagirone a realizzare sugli sviluppi di un corner battuto da Baiocco, dopo una gran punizione di Spinesi deviata in angolo dal portiere ellenico.

Poi, occasioni da ambo i lati ma avvio di ripresa a favore dell’undici greco che al 30′ pareggia meritatamente con Luciano (probabilmente il migliore dei suoi) abile a sfruttare un cross di Sanchez. La buona volontà del Catania si mischia con tanta imprecisione da parte della formazione rossazzurra che, comunque, al 42′ passa definitivamente in vantaggio grazie a Morimoto (schierato sulla trequarti) che ribatte in rete un intervento di Ramos su un diagonale di Nardini, oggi in campo per 90′.

Le categorie della guida