Questo sito contribuisce alla audience di

Per i prodotti alimentari non più cibo senza l'etichetta

La decisione raggiungerà anche l'obiettivo di valorizzare concretamente il prodotto agricolo nazionale

Logo Affari e finanza repubblica

La difesa del consumatore passa anche attraverso la garanzia di conoscere l’esatta provenienza dei prodotto acquistati. Quindi ben venga quanto deciso dall’UE che raggiungerà divers obiettivi e tra gli altri, valorizzare concretamente i prodotti agricoli nazionali. Di questo di parla nella sezione Affari & Finanza presente nel sito Repubblica.it. Di seguito la parte introduttiva:

“(Teleborsa) - Roma, 6 mar - La decisione dell’Unione Europea di rendere obbligatoria l’ indicazione dell’origine dell’olio di oliva apre la strada all’etichettatura trasparente per tutti i prodotti alimentari che sono ancora anonimi, dal latte a lunga conservazione a tutti i formaggi, dalla carne di maiale a quella di coniglio ed agnello, dai succhi di frutta alle conserve vegetali.

E’ quanto ha affermato il presidente della Coldiretti Sergio Marini che nel commentare positivamente il via libera della Commissione europea a nuove norme Ue sull’etichettatura d’origine obbligatoria per l’olio d’oliva, sottolinea che con la storica svolta dell’Unione Europea cadono gli ostacoli alle norme già in esistenti in Italia e alle iniziative del Governo e del Parlamento a sostegno dell’obbligo di indicare il luogo di origine e provenienza della materia prima agricola utilizzata per tutti gli alimenti…”

Per continuare la lettura, basterà cliccare il link correlato. Ciao, Luigi

Le categorie della guida