Questo sito contribuisce alla audience di

La grande distribuzione fa morire la città?

Solo a Roma nel 2009 potrebbero chiudere 4-500 negozi, mettendo a rischio 25-35mila posti di lavoro

I centri commerciali attraggono miriade di famiglie nei weekend e così facendo svuotono le città togliendo loro la possibilità di far sopravvivere il commercio al dettaglio. Di questo e altro si parla nel sito City. Di seguito la parte introduttiva:

Solo a Roma nel 2009 potrebbero chiudere 4-500 negozi, mettendo a rischio 25-35mila posti di lavoro. Colpa della crisi, ma non solo: sono i centri commerciali -45 solo tra Roma e provincia - che stanno soffocando il commercio al dettaglio. A lanciare il grido d’allarme è il segretario della Confesercenti di Roma, che sottolinea: “La grande distribuzione fa morire la città”.

E infatti già il 2008 si è chiuso con un bilancio più che negativo: 2478 attività commerciali hanno serrato i battenti, 6-8mila posti di lavoro sono andati persi. Il rischio? “Fare di Roma una città buia con strade deserte”Questo non significa che i centri commerciali siano oasi nel deserto…”

Per continuare la lettura, basterà cliccare il link correlato. Ciao, Luigi

Le categorie della guida