Questo sito contribuisce alla audience di

Decathlon Italia: intervista a Philippe Debray

Quest’anno Decathlon ha lanciato anche la vendita online ma il loro punto di forza sono certamente i numerosi punti vendita sparsi per il mondo. Da quel che dice Philippe Debray, Ad di Decathlon[...]

Intervista esclusiva a Philippe Debray Ad di Decathlon Italia Quest’anno Decathlon ha lanciato anche la vendita online ma il loro punto di forza sono certamente i numerosi punti vendita sparsi per il mondo. Da quel che dice Philippe Debray, Ad di Decathlon Italia, il programma di sviluppo prevede ulteriori aperture.

Di questo e altro parla nell’intervista che troverete nel sito b2b24 de Il Sole 24 Ore. Di seguito la parte introduttiva dell’articolo:

“Philippe Debray ha il fisico dell’atleta. Come non potrebbe d’altronde per passione e congruenza con l’insegna che rappresenta? Fa circa 60 km di running la settimana e anche in quel tempo il pensiero va ai nuovi posizionamenti da assumere. Ecco le prove.

Philippe, partiamo dalle caratteristiche dell’attuale formato Decathlon?
Il concept principale si sviluppa da 2.000 a 8.000 mq, da 35 discipline sportive fino a 74 nei pdv più grandi, fino a un massimo di 65.000 referenze e 26.000 modelli. Oxylane, il gruppo di controllo, ha però deciso di lanciare anche in Italia un formato di sicuro interesse e duplicabile.

Quale?
Koodza, è un hard discount concept, 1.000 mq, una gamma unica, low cost. Quest’anno apriremo in Italia il primo test.

Dove sarà implementato?
Sarà sinergico agli attuali bacini coperti da Decathlon, in città minori, o in periferia in centri commerciali più piccoli. Le gamme merceologiche sono più ristrette. Godrà al 100% delle nostre marche Passione. I prezzi però saranno più bassi di Decathlon.

Di quanto?
I 7-8 punti di margine commerciale in meno nella formula individuata ci consentiranno di travasare il risparmio ottenuto sui prezzi al pubblico…”

Per continuare la lettura, basterà cliccare il link correlato. Ciao, Luigi

Le categorie della guida