Questo sito contribuisce alla audience di

Pantani assolto

Continua la telenovela legata a Pantani: questa volta le notizie sono incoraggianti.

Una vicenda a lieto fine quella che ha visto coinvolto Marco Pantani, indagato nel 1999 per assunzione di sostanze dopanti.

Proprio in questi giorni è stata emessa la sentenza definitiva che lo assolve da ogni resposabilità in merito alla tristemente nota faccenda dei farmaci “proibiti”.

Una sentenza arrivata troppo tardi, quando ormai il campione di casa nostra ha annunciato il ritiro dal mondo agonistico dopo quattro anni di travagli.

Quattro anni di stop sono tanti, e dopo un periodo così lungo è difficile ritrovare gli stimoli e la voglia di ricominciare da capo: soprattutto quando la mente e il corpo non sono più quelli di una volta.

Pantani ha tentato di rimettersi in carreggiata durante il Giro d’Italia di quest’anno, ottenendo discreti risultati e infiammando il pubblico. Forse si è trattato dell’ultimo arrembaggio del pirata, che dopo il ricovero nella clinica psichiatrica sta seriamente pensando di ritirarsi dal mondo delle due ruote.

Come andrà a finire?