Questo sito contribuisce alla audience di

Milano-San Remo: Freire beffa Zabel

Il tedesco alza le braccia al traguardo e lo spagnolo si aggiudica la corsa.

Rocambolesco finale alla Milano-San Remo edizione 2004.
La prima prova del campionato del mondo su strada è stata vinta da Oscar Freire, temibile portabandiera della Rabobank, che taglia per primo il traguardo davanti agli occhi increduli di Erik Zabel.

Come ormai avviene da parecchi anni, anche questa volta la classicissima si decide in volata.
Dopo gli inutili i tentativi di fuga su Poggio e Cipressa, i favoriti si portano in testa al gruppo guidato dagli uomini della Fassa Bortolo, giocandosi tutto allo sprint.

Petacchi, lanciato in volata troppo presto, viene sorpassato da Zabel che si proietta verso il traguardo e alza le braccia al cielo nei 10 metri finali pensando di aver già vinto.
Il fotofinish gli rivela una bruttissima sorpresa perché Freire, sfruttando la sua scia, era riuscito a raggiungerlo e anticiparlo al traguardo per pochi millesimi di secondo.