Questo sito contribuisce alla audience di

Storie cinesi: "rubare arance per portarle alla madre"

Un'altra storia sulla pietà filiale

Una storia sulla pietà filiale in Cina

“Rubare arance per portarle alla madre ” 怀橘遗亲, come “Assaggiare la medicina per la madre”亲尝汤药, è una storia che rivela quanto per i cinesi fosse importante la pietà filiale.

La storia racconta risale al periodo dei Tre Regni e racconta di un bambino, Lu Ji.

Lu Ji accompagna suo padre che va a rendere visita a Yuan Shu. Questi riceve gli ospiti offrendo loro delle arance.

Il bambino si infila di nascosto nelle maniche due arance ma al momento di ripartire queste gli scivolano a terra.

Yuan Shu, vedendo le arance, chiede al bambino “Siete venuti a casa mia in qualità di ospiti e vuoi rubare delle arance?”

Lu Ji risponde che quelle arance sono particolarmente succose e le aveva prese per portarle alla madre.

Yuan Shu rimane impressionato da questo bambino che, a soli sei anni, dimostra una così profonda considerazione per la madre.



Dipinti su “rubare arance per portarle alla madre”