Questo sito contribuisce alla audience di

Con Babelgum il cinema cerca nuovi talenti in rete

Al via la seconda edizione del Festival di Babelgum

Per chi non lo conosce, il Festival del cinema online di Babelgum è un concorso tra video che si svolge quasi completamente in rete. Alla sua seconda edizione mette a confronto 658 film realizzati da registi indipendenti di tutto il mondo - il 15% proviene dall’Italia.

Ho scritto che si svolge quasi completamente in rete perché la cerimonia di premiazione è reale. E in questa occasione viene consegnato un assegno di ventimila dollari ed il trofeo dalle mani di Spike Lee.

Il popolare regista presiede la giuria del concorso, che è formata anche da Richard Abramowitz, presidente di Abramorama e professore alla Tisch School of the Arts della New York University; Joe Bateman, direttore del Rushes Soho Shorts Film festival di Londra; Michael Cox, Talent Executive su E! Entertainment; Tiziana Loschi, direttore del Festival Internazionale di Annecy per l’animazione; e Carl Spence, direttore artistico del Festival del Cinema di Seattle.

Fino al 2 aprile, tutti i visitatori del sito potranno vedere e votare le opere preferite - che saranno visibili non solo in rete ma anche sui telefonini 3G. E per concorrere ai premi - gli Spike Lee Award - sarà necessario essere nella top ten dei più votati per ciascuna categoria.