Questo sito contribuisce alla audience di

ACE VENTURA l'acchiappanimali

USA 1994 - Regia Tom Shaydac - Con Jim Carrey, Courteney Cox, Sean Young, Dan Marino, Bob Gunton - Durata 93 minuti.

Svitato, privo di qualsiasi fare umano, con un enorme bagaglio di facce e versi.
Il Jim Carrey prima maniera è come una di quelle palle pazze di gomma che quando eri piccolo scaraventavi alla parete e ti schizzava via e rimbalzava in ogni direzione…e tu - piccino - ti divertivi così…per un buon cinque minuti…poi la faccenda ti veniva a noia… non ci provavi più gusto…”VOGLIAMO GIOCARE A SCERIFFI?” dicevi quindi al tuo amichetto del cuore.

Con l’acchiappanimali Ace Ventura esplode il fenomeno Jim Carrey. Il ragazzo ha indiscutibile talento (a quel tempo più talento che bravura) e si butta a tutto chiasso - con tanta adrenalina - in una recitazione, con sussulti e informità, che poco di urbano e niente di umano ha.

Il film è stato un grande successo. C’è a chi è piaciuto incondizionatamente e a chi, dopo averne visto strabiliato cinque minuti, ha fatto esclamare: “MA CHE ACCIDENTE E’ STA’ ROBA?”, e dopo dieci minuti:”BASTA…ME FATT’ VENI’ O MALE E CAP’…”

C’è però nel film un aspetto in grado di trascinare a qualche riso anche chi, resistendo al mal di testa, è riuscito ad arrivare a …facciamo mezz’ora di visione…Non si tratta di qualche battuta spiritosa (tutte di rozza fatta), nè di qualche gag (nessuna è rispettabile)…Ma quello che finisci quasi per apprezzare in Jim Carrey è la totale dedizione con cui offre, al più completo vuoto di senso, la sua variegatissima e spudorata mimica caricata ad alto voltaggio e alto decibelaggio…Più che recitare, sballotta se stesso e la sua faccia in un non enumerabile numero di smorfie e mosse di cui solo il demonio ne conosce il significato, ammesso che ci sia qualche demonio che si occupi dell’anima di Jim Carrey, comico tutto sommato consumista e rassicurante (così diverso, ad esempio, dalla comicità rabbiosa, rivoltosa e rivoltante di un John Belushi…in lui sì che albergava il demonio)…Ma vogliamo essere generosi e, per un istante, considerare anche Jim Carrey come indemoniato…Sì, diamogli questa gratificazione…Ebbene…volete sapere da che tipo di demonio è posseduto il nostro Jim?? Ve lo dico subito: Un demonio bonario, politicamente correttissimo, sporcaccione solo un po’, comunque facilmente esorcizzabile…Infatti dopo due o tre film del genere abbiamo visto Jim Carrey, pulito e purificato, entrare nel ristretto novero degli attori americani impeccabilmente bravi e brillanti.

Link correlati