Questo sito contribuisce alla audience di

Un'estate ai Caraibi, diretto da Carlo Vanzina, 2009

“Un’estate ai Caraibi” non è il sequel di “Un’estate al mare” malgrado ci siano molti attori in comune nei due film come Alena Seredova, Biagio Izzo, Enrico Brignano, Gigi Proietti. Il film è diviso in 4 storie.

un estate ai caraibi “Un’estate ai Caraibi” è una commedia italiana del 2009 diretta dal celebre Carlo Vanzina(1951). Il regista romano ha iniziato la sua carriera nel 1976 con “Luna di Miele in tre” e tanti sono stati i suoi successi tra i quali recentemente “Un’estate al mare” del 2008, “2061 – un anno eccezionale” del 2007, “Il ritorno di Monnezza” del 2005. Per il 2010 si ha “Ti presento un amico” e nelle sale in questi giorni “La vita è una cosa meravigliosa“.

“Un’estate ai Caraibi” non è il sequel di “Un’estate al mare” malgrado ci siano molti attori in comune nei due film come Alena Seredova, Biagio Izzo, Enrico Brignano, Gigi Proietti. Il film è diviso in 4 storie.

La prima storia racconta di un uomo, bancario di professione, single ed ipocondriaco. Il suo nome è Roberto ed è interpretato da Carlo Buccirosso. Roberto ha l’abitudine di andare ogni tre mesi da Giacomo(interpretato da Enrico Bertolino) un suo amico medico per fare delle analisi. Ma una mattina una lastra decreta che Roberto ha solo due mesi di vita. Cosa potrebbe mai fare una persona single con due mesi di vita? Ovviamente spassarsela e andare ai Caraibi. Infatti, Roberto si è licenziato dalla banca nella quale lavorava e ha portato con se tutti i suoi averi. L’amico Giacomo però viene a conoscenza dell’errore commesso in ospedale e cerca subito l’amico per annunciargli che non sta per morire ma, troppo pardi perché Roberto è già nella sua ultra suite!

La seconda storia vede come protagonisti Angelo(interpretato da Enrico Brignano) e Remo(interpretato da Maurizio Mattioli), Angelo è l’autista di Remo, un ricco palazzinaro romano. Ma forse non è proprio l’autista più che altro è lo schiavo, gli servono i soldi per pagare il mutuo della casa. Finiranno ai Caraibi.

La terza storia vede Max(interpretato da Paolo Ruffini) impegnato come dj con l’amico Tommy(interpretato da Paolo Conticini. La fidanzata di Max è Laura(interpretata da Martina Stella) una bellissima ragazza che lo lascia perché innamorata di un altro. Max dalla disperazione compra un last minute per i Caraibi.

L’ultima storia ha come protagonista Alberto(interpretato da Gigi Proietti), un uomo pieno di debiti che decide di mollare Roma per andare a truffare i turisti dei Caraibi.

Durata 110 minuti. Prodotto e distribuito da Medusa Film. La fotografia a cura di Claudio Zamarion. Colonna sonora di Manuel de Sica e Luigi Mas. La sceneggiatura è stata scritta dal regista e dal fratello Enrico Vanzina.

Trailer:

un'estate ai caraibi
un'estate ai caraibi un'estate ai caraibi un'estate ai caraibi

un'estate ai caraibi un'estate ai caraibi un'estate ai caraibi