Questo sito contribuisce alla audience di

Il concerto di Radu Mihaileanu, 2009

Il film è stato premiato con la statuetta David di Donatello 2010 per il Miglior Film dell’Unione Europea; e si è aggiudicato due Premi Cesar 2010 per Miglior Colonna Sonora e Miglior Sonoro.

il concerto “Il concerto” è una commedia rumena del 2009 diretta da Radu Mihaileanu(1958). Il regista rumeno ha esordito nel 1980 con “Le quatre saisons”, segue nel 1993 con “Trahir”, nel 1998 il fortunatissimo “Train de vie – un treno per vivere”, nel 2005 “Vai e vedrai”.

Titolo originale: “Le concert”. Il film è stato premiato con la statuetta David di Donatello 2010 per il Miglior Film dell’Unione Europea; e si è aggiudicato due Premi Cesar 2010 per Miglior Colonna Sonora e Miglior Sonoro.

“Il concerto” racconta di come un uomo all’apice della gloria che viene licenziato. Andrei Filipov(interpretato da Aleksei Guskov) è un grande direttore d’orchestra, il più grande dell’Unione Sovietica, infatti dirige l’orchestra del teatro Bol’soj.

Interrotto nel bel mezzo di un concerto Andrei Filipov si rifiuta di allontanare i suoi musicisti ebrei, tra i quali il suo migliore amico Sasha(interpretato da Dimitri Nazarov).

Il tempo passa e lo ritroviamo dopo trent’anni che lavora ancora nello stesso teatro, ma i ruoli sono mutati ed ora Andrei è l’addetto alle pulizie. Una sera, per caso, Andrei si trattiene oltre l’orario di chiusura e casualmente si trova fra le mani un fax del Theatre du Chatelet di Parigi che invita l’orchestra ufficiale del teatro Bol’soj a suonare da loro.

Andrei all’istante ebbe una pazza idea, prese il fax e pensò di riunire tutti i suoi vecchi amici musicisti che, ugualmente, erano sottoposti a umili lavori. Riunendoli avrebbe detto loro di andare a Parigi per una rivalsa, suonare ancora e terminare quel concerto per violino ed orchestra di Cajkovskji interrotto quella celebre sera.

Nel cast: Aleksei Guskov, Melanie Laurent, Dimitri Nazarov, Francois Berleand, Valeriy Barinov, Lionel Abelanski, Aleksandr Komissarov, Miou-Miou.

Durata 120 minuti. La sceneggiatura è stata scritta dal regista, da Alain Michel-Blanc e da Mattew Robbins. Prodotto da Alain Attal e distribuito da BiM Distribuzione.

Trailer: