Questo sito contribuisce alla audience di

Spanglish - Quando in famiglia sono in troppi a parlare, di James L. Brooks, 2004

Protagonista un cuoco la cui fama è riconosciuta a livello internazionale John Clasky(interpretato da Adam Sandler). John però vorrebbe soltanto aprire un ristorante tutto suo.

spanglish “Spanglish – Quando in famiglia sono in troppi a parlare” è una commedia americana del 2004 diretta da James L. Brooks(1940). Il regista americano ha esordito nel 1983 con il film “Voglia di tenerezza”, segue nel 1987 “Dentro la notizia”, nel 1994 “Una figlia in carriera”, nel 1997 “Qualcosa è cambiato” e nel 2010 “How do you know”.

Titolo originale: “Spanglish”. Protagonista un cuoco la cui fama è riconosciuta a livello internazionale John Clasky(interpretato da Adam Sandler). John però vorrebbe soltanto aprire un ristorante tutto suo.

John è sposato e ha due figli adolescenti. La moglie Deborah(interpretata da Tea Leoni) si è da poco licenziata per seguire i figli Bernice(interpretata da Sarah Steele) e George. Con loro vive anche la madre di Deborah.

Una famiglia borghese, benestante insomma. Decidono di assumere una governante. Al colloquio si presenta Flor Moreno(interpretata da Paz vega), ragazza messicana che è giunta in America per imparare la lingua e per dare un futuro migliore del suo alla figlia adolescente Cristina(interpretata da Selbie Bruce).

Unico problema è che Flor non parla ancora l’americano e di conseguenza non si capiscono. Ciò che una marea di situazioni divertenti e di doppio senso.

Nel cast: Adam Sandler, Tea Leoni, Paz Vega, Cloris Leachman, Shelbie Bruce, Sarah Steele.

Durata 131 minuti. Soggetto e sceneggiatura del regista. La colonna sonora è stata curata da Hans Zimmer.

Trailer:

spanglish
spanglish spanglish