Questo sito contribuisce alla audience di

Il funerale è servito, diretto da Neil LaBute, 2010

Ma gli inconvenienti stanno per iniziare: nella bara non c’è il padre di Aaron e Ryan ma un orientale morto. Scambi di defunti.

il funerale e servito “Il funerale è servito” è una commedia nera del 2010 diretta da Neil LaBute (1963). Il regista americano ha esordito nel 1997 con “Nella società degli uomini”, segue nel 1998 “Amici & vicini”, nel 2000 il cortometraggio “Tumble” ed il lungometraggio “Betty Love”, nel 2002 “Possession – una storia romantica”, nel 2003 “The shape of things”, nel 2006 “Il prescelto”, nel 2008 “La terrazza sul lago”.

Titolo originale: “Death at a funeral”. Il film è un remake di “Funeral Party”, film uscito nel 2007 e diretto dal regista inglese Frank Oz. Il cast è cambiato notevolmente infatti è quasi prevalentemente afroamericano. Rimane solo l’attore Peter Dinklage.

Il film è uscito negli States il 16 aprile 2010, in Italia verrà distribuito dal 14 luglio 2010.

La trama vede la celebrazione del funerale di due fratelli, Aaron (interpretato da Chris Rock) e Ryan (interpretato da Martin Lawrence). Aaron è sposato e vive nell’appartamento dei genitori della moglie. Ryan invece è un affermato scrittore e vive a New York ma si fa pagare il biglietto aereo dai famigliare per andare al funerale.

Ma gli inconvenienti stanno per iniziare: nella bara non c’è il padre di Aaron e Ryan ma un orientale morto. Scambi di defunti. La cugina da un Valium al suo fidanzato che non è proprio un valium ma bensì una pillola che il cugino sta sperimentando e che provoca allucinazioni per alcune ore.

Un altro ospite resta nell’ombra, è un nano e nessuno l’ha mai visto. Si scoprirà essere l’amante segreto del padre di Aaron e Ryan: uno choc terribile per tutti.

Nel cast: Zoe Saldana, James Marsden, Luke Wilson, Martin Lawrence, Chris Rock, Danny Glover, Peter Dinklage, Columbus Short, Regina Hall, Tracy Morgan

Durata 90 minuti. La sceneggiatura è stata scritta da Dean Craig. Prodotto da Screnne Gems, Sidney Kimmel Entertainmente. Distribuito da Sony Pictures.

Trailer: