Questo sito contribuisce alla audience di

Kill me please, di Olias Barco, 2010

“Kill me please” è del genere commedia nera ed uscirà nelle sale italiane il 14 gennaio del 2011

kill me please “Kill me please” è una pellicola del 2010 diretta da Olias Barco. Il regista ha esordito nel 2002 con il cortometraggio “Clin d’oeil”, seguono altri 4 corti e nel 2003 il primo lungometraggio dal titolo “Snowboarder”.

“Kill me please” è del genere commedia nera ed uscirà nelle sale italiane il 14 gennaio del 2011. Film in bianco e nero.

La pellicola racconta di uno strano medico, diciamo all’avanguardia per i nostri tempi, di nome Kruger. Il Dottor Kruger vuole dare un senso al suicidio e crea una struttura per suicidi.

Non vuole che il suicidio sia considerato una disgrazia ma un atto consapevole della persona e si deve assistere con apparato medico. La sua clinica richiama ovviamente degli stranissimi personaggi: tutti vogliono morire.

I personaggi sono: un famoso comico affetto da cancro, un commesso viaggiatore con dei segreti impronunciabili, un ricco erede del Lussemburgo, un bellissima ragazza con voglia di autolesione, un cabarettista di Berlino dalla voce andata, ed un uomo che ha perso tutto con il gioco.

Dopo aver consultato il Dottor Kruger ognuno dei pazienti ha diritto ad una richiesta, l’ultima esattamente. Ma comunque è sempre la Morte che decide quando prendersi gli esseri umani.

Nel cast: Aurélien Recoing, Virgile Bramly, Daniel Cohen, Virginie Efira, Bouli Lanners, Benoît Poelvoorde, Saul Rubinek, Zazie De Paris, Philippe Nahon, Vincent Tavier, Olga Grumberg, Stephane Malandrin, Clara Cleymans.

Durata 92 minuti. La sceneggiatura è stata scritta da Olias Barco, Stephane Malandrin e Virgile Bramly. Prodotto da Les Armateurs, OXB Productions, La Parti Production. Distribuito da Archibald Enterprise Film.

Trailer: