Questo sito contribuisce alla audience di

I Tre volti della paura

Regia: Mario Bava Anno: 1963 cast: Milly Monti Mark Damon Susy Andersen Michèle Mercier Glauco Onorato Jacqueline Pierreux Boris Karloff Lydia Alfonsi

 Sceneggiato da Marcello Fondato con il contributo di Alberto Bevilacqua, di Ugo Guerra e del regista, sono 3 racconti con un prologo e un epilogo presentati da B. Karloff:

1) “Il telefono” (con M. Mercier, L. Alfonsi);

2) “I Wurdalak” (con B. Karloff, M. Damon, S. Andersen);

3) “La goccia d’acqua” (con J. Pierreux, M. Monti).

L’attribuzione a Maupassant del 1 e a Cechov del 3 è apocrifa; il 2 è tratto da La famille du Vourdalak, scritto in francese da Aleksej Tolstoj, lontano parente dell’autore di Guerra e pace. La paura è assente da “Il telefono”; “I Wurdalak” “non è affatto male, ma ha il guaio … di assomigliare troppo a un Corman-Poe” (Alberto Pezzotta); il più pauroso è il 3 con cui si entra nel fantastico puro. Almeno l’atmosfera è cechoviana.

fonte: il Morandini

Link correlati