Questo sito contribuisce alla audience di

The Host

La voce da Cannes per gli amanti del cinema horror è solo una: the next big thing sarebbe The Host, terza pellicola diretta dal più che promettente Bong Joon-ho.

Il film koreano è stato acclamato da tutti i fans del genere come il migliore tra quelli presentati al film festival francese, un evento che richiama da tutto il mondo numerosissimi filmakers e piccole case di produzione alla ricerca di compratori/distributori per le loro produzioni.

E per The Host le cose sembrano essersi messe veramente molto bene.

La statunitense Magnolia Pictures, una costola della 2929 Entertainment dedicata alle produzioni indipendenti straniere, si è accaparrata i diritti di distribuzione della pellicola per tutti i paesi di lingua inglese al mondo, diritti che relativamente ai paesi asiatici si stanno contendendo a suon di milioni di dollari le maggiori case di distribuzione dell’oriente; il successo è tale che le spese di produzione del film potrebbero addirittura arrivare a essere coperte per due terzi prima ancora che The Host arrivi nei cinema e cominci a incassare per davvero.

Link correlati