Questo sito contribuisce alla audience di

IL PRESCELTO

presentato nella sezione Fuori Concorso Mezzanotte alla 63. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia

Il tenente Malus (Nicolas Cage), sullo sfondo dello sconfinato paesaggio californiano, pattuglia le strade completamente ignaro delle sorti che il destino disegnerà per lui. Impotente testimone di un terribile incidente stradale, in cui perderanno la vita una donna e una bambina, sarà consumato dal rimorso e dal senso di colpa, sentimenti complici di una depressione che lo porterà ad un periodo di distacco dalla vita.
Una strana lettera, simile ad un’antica pergamena, è recapitata misteriosamente senza affrancatura, dalla remota isola di Summersisle. Un antico amore, Willow (Kate Beahan ), lo reclama allo scopo di indagare sull’inspiegabile scomparsa della figlia Rowan. L’intenzione di cogliere un’occasione di riscatto, rispetto agli squilibri psichici provocati dal senso di colpa, porta Malus, sulle ali di un idrovolante, all’isola senza tempo, spalancando ai suoi occhi un irreale eden botanico, pervaso da sinistre e lugubri atmosfere diurne. Intenta a custodire gelosamente segrete tradizioni celtiche, la popolazione endemica, costituita da una società matriarcale ispirata al ciclo riproduttivo e vitale delle api, ostacola le indagini rivelandosi ostile e minacciosa. Culti pagani e riti propiziatori fungono da sfondo alla ricerca della verità, nascosta in un inesorabile epilogo…