Questo sito contribuisce alla audience di

Black Sheep: 40 milioni di pecore incazzate e assetate di sangue

Un pizzico di Bad Taste in una nuova commedia horror neozelandese

Affascinante paese la Nuova Zelanda: vasta quanto l’Italia e con 4 milioni di abitanti, è caratterizzata da ampie porzioni di territorio lontane dalla civiltà dove spesso si allevano pecore. 40 milioni di pecore per essere precisi. E cosa succederebbe se un esperimento biologico segretissimo sfuggisse al controllo dei suoi creatori e infettasse tutte queste pecore trasformandole in esseri affamati di carne umana?
Queste le premesse di Black Sheep, una pellicola neozelandese sulla scia di commedie horror come Bad Taste o Dal tramonto all’alba.

Scritto e diretto da Jonathan King questo film horror vede nel cast la partecipazione di Nathan Meister, Danielle Mason, Oliver Driver, Tammy Davis, Peter Feeney e Glenis Levestam. Glie effetti speciali della pellicola sono curati dalla Weta Workshop, già responsabile degli FX di titoli come la trilogia de Il Signore degli Anelli e King Kong (tutte produzioni dirette dal neozelandese Peter Jackson).

Di Black Sheep è disponibile on line il sito web ufficiale, con tanto di spassosissimo trailer.

Black Sheep debutterà nei cinema della Nuova Zelanda il prossimo 22 Marzo, distribuito dalla Icon Pictures.

Link correlati