Questo sito contribuisce alla audience di

Bela Lugosi, indimenticabile Dracula

Il mito di Dracula affonda le sue radici nella storia, il Principe Vlad Tepes III Dracula, detto l’impalatore è un personaggio realmente esistito.

Principe di Valacchia dal 1456 al 1462 era noto per la sua crudeltà nei confronti dei nemici. Nacque così la “Letteratura del Vampiro” e il capolavoro del genere è senz’altro il romanzo di Bram Stoker. Dalla carta alla celluloide il passo è breve e “Lui”si è palesato nel cinema per prima volta nel lontano 1896 con il film francese “Le manoirdu Diabre” di Georges Melies. Un capolavoro a sé è stato senz’altro “Nosferatu, eine symphonie des grauens” del 1922 di Friedrich Wilhelm Murnau, che si colloca nell’ambito dell’espressionismo tedesco.Ma colui che ha dato vita alla “maschera” del Conte Dracula è stato nel 1931 Bela Lugosi, attore ungherese che incarnerà da allora il principe delle tenebre. Scelto per la sua eleganza e il suo fascino aristocratico si era fatto notare per le sue rappresentazioni teatrali del vampiro. Inizialmente la parte del vampiro per “Dracula”, diretto da Tod Browning, doveva andare ad Alonso “Lon” Channey conosciuto da tutti per il suo essere istrionicamente camaleonte.La morte prematura di quest’ultimo fece cadere la scelta su Lugosi che già si era fatto notare per le sue rappresentazioni teatrali del personaggio.

Link correlati