Questo sito contribuisce alla audience di

Saw IV: l’enigmista è già nelle nostre sale!

“Cosa diavolo sta succedendo? Dove sono?”

Queste parole, pronunciate dopo due minuti nel SAW del 2004, esprimono le emozioni primordiali, la confusione disperata, il terribile senso di impotenza e il puro e semplice terrore che sono alla base della serie SAW di Lionsgate e Twisted Pictures e del suo formidabile successo. La serie SAW segue le macchinazioni di Jigsaw,un malato terminale di cancro con un preciso codice morale e un talento particolare per raccapriccianti giochi di sopravvivenza, di cui sono protagonisti coloro che, secondo lui, non danno più valore al dono della vita. Accentuando la tensione e l’inventiva ad ogni film, la serie SAW ha emozionato e terrorizzato milioni di persone in tutto il mondo. Ha raccolto il testimone di classici dell’horror come HALLOWEN e NIGHTMARE ed è diventata un fenomeno culturale e un campione di incassi nella storia del cinema e della vendita di DVD.
Questo film non voleva solo incutere terrore, voleva che pensassi a cosa saresti disposto a fare per restare vivo. Nel mondo di oggi non è una cosa banale su cui riflettere, sia come individuo che come membro della società.

Fino ad ora, i tre film di SAW hanno realizzato circa 400 milioni di dollari nei cinema e sono state vendute oltre 13 milioni di copie di DVD. La serie ha collaborato a far diventare Lionsgate lo Studio di punta per l’horror di oggi, al primo posto del box office e della vendita di DVD.

Gli appassionati si chiederanno cosa succederà in SAW IV, visto che Jigsaw è morto alla fine di SAW III. Anche se SAW IV non è un prequel, Jigsaw resta il protagonista, ma come il film risolva questo dilemma è parte del divertimento. Il regista Darren Lynn Bousman dice: “La morte di Jigsaw in SAW III ci ha posto una ulteriore sfida creativa, una sfida molto eccitante. Dovevamo ideare qualcosa di veramente diverso con questo film affinché non diventasse una auto-parodia, ma piuttosto un’opportunità per approfondire la storia di Jigsaw, la sua filosofia e le sue ossessioni. Visto il personaggio e ciò che ha fatto, credo che sarà un percorso piuttosto terrificante”.