Questo sito contribuisce alla audience di

Torna l'Uomo ai Raggi X

É notizia fresca che un altro titolo andrà a rimpianguere l’inesauribile febbre da remake che ormai da alcuni anni sta monopolizzando il mondo del cinema horror. Purtroppo, oserei dire, perchè questi[...]

locandina 28 settimane dopoÉ notizia fresca che un altro titolo andrà a rimpianguere l’inesauribile febbre da remake che ormai da alcuni anni sta monopolizzando il mondo del cinema horror. Purtroppo, oserei dire, perchè questi rifacimenti risultano spesso prodotti di basso livello qualitativo, lontanissimi dagli standard del proprio prototipo, realizzati spesso per fini meramente commerciali, in grado però di soffocare idee invece nuove e innovative.

Ma tant’è… Juan Carlos Fresnadillo, regista un paio d’anni fa del peraltro godibilissimo 28 settimane dopo, ha firmato un contratto con la MGM, per realizzare un remake de L’uomo dagli occhi a raggi X, capolavoro fantahorror diretto nel 1963 da Roger Corman, e brillantemente interpretato da Ray Milland, in grado di mettere in mostra con efficacia la pazzia che andava pian piano a conquistare la mente di uno scienziato la cui sete di conoscenza si era spinta decisamente troppo in là. Vedremo se Fresnadillo riuscirà almeno a confermare le buone doti mostrate nel suo lavoro precedente.