Questo sito contribuisce alla audience di

La notte di Roger Corman

Questa notte su Sky quattro mitici film dedicati al maestro dell'horror a basso costo.

Locandina Il pozzo e il pendoloQuesta sera, una lodevole iniziativa programmata dai responsabili del palinsesto di Sky Cinema Classics, canale visibile sul bouquet satellitare: un’intera nottata dedicata al genio dell’horror low budget Roger Corman, con quattro film che vanno dal 1961 al 1970.

Si comincia alle 22.55, con La Tomba di Ligeia, l’ultimo degli 8 film di Corman tratti dai racconti di Edgar Allan Poe. Opera affascinante, permeata da un’ottima costruzione figurativa e fotografica, e pervasa da una solennità inappuntabile, si avvale dell’interpretazione del solito, inappuntabile e meraviglioso Vincent Price. Con lui la bella Elizabeth Shepherd.

Dopo una pausa si prosegue poi all’01.50, tornando leggermente indietro nel tempo, con Il Pozzo e il Pendolo. Un altro grande classico, sempre tratto da Poe e sempre con Vincent Price a troneggiare su tutto e tutti, che vede in campo tutte le caratteristiche peculiari della poetica horror cormaniana: budget ridotto all’osso, scenografie di recupero (nel senso che spesso venivano riutilizzate per vari film, per risparmiare il più possibile), trucchi originali e genuini, pochi attori, ma grande attenzione alla regia, alla fotografia quasi fumettistica, al gusto del gotico, e al terrore come risultato di un’inquietudine suggerita più che mostrata. Sceneggiatura di Richard Matheson, nel cast anche Barbara Steele.

A seguire, alle ore 03.15, si esce dal ciclo Poe ma si resta nell’universo di Corman con Il Clan dei Barker, interessante e coraggioso thriller che vede come protagonista una donna, stuprata nella sua infanzia, che per vendicarsi della razza maschile si mette al comando di una banda di malviventi senza scrupoli. Film ribelle, anticonformista, e addirittura portavoce di significati incestuosi. Nel cast la magnifica Shelley Winters e un Robert De Niro agli esordi.

Non contenti, si chiude alle 04.45, con I maghi del terrore, horror semi-parodistico e infarcito di tanto humour nero tipicamente inglese, con un cast leggendario: Vincent Price, Boris Karloff, Peter Lorre e Jack Nicholson. Girato in 16 giorni, sembra solo un divertissement, ma in realtà ancora oggi è un piacere rivederlo.

Buon divertimento dunque con la notte di Corman!