Questo sito contribuisce alla audience di

Possessed, forze oscure dalla Corea

In programmazione al Tribeca Film Festival un thriller/horror coreano basato sulla sparizione di una ragazza.

possessed posterTra i film in programmazione al Tribeca Film Festival, la manifestazione creata da Robert De Niro e in pieno svolgimento in questi giorni, troviamo anche Possessed (titolo alternativo Living Death), film thriller/horror di provenienza coreana, diretto da Lee Yong-joo (al suo debutto nel lungometraggio).

Protagonista del racconto è la giovane Hee-jin, che riceve una strana telefonata da parte della sorella So-jin nel cuore della notte. Il giorno dopo, la ragazza risulta scomparsa, e Hee-jin scopre che la loro madre, donna imbevuta di credenze religiose, non ha chiamato la polizia, affidandosi invece alla preghiera come unico strumento di consolazione e speranza. La figlia prende in mano la situazione, e chiede al detective Tae-hwan di occuparsi del caso. Le indagini non portano a risultati significativi, a parte un sospetto di probabile suicidio, ma Hee-jin sente dentro di sè che la sorella non è morta, ma che invece sta ancora lottando per la vita, contro forze oscure che vanno al di là della realtà terrena.

Dunque Possessed convoglia insieme dramma familiare, thriller, crime story e horror soprannaturale, in un plot sulla carta abbastanza interessante. Ne riparleremo.