Questo sito contribuisce alla audience di

Godspeed, trama e trailer

In concorso a Ravenna anche un thriller psicologico ad alta tensione, ambientato in Alaska.

godspeedDopo Necromentia, continuiamo a presentare i film selezionati per la competizione ufficiale all’imminente Ravenna Nightmare Festival. Parliamo ora di Godspeed, diretto da Robert Saitzyk.

Siamo di fronte a un thriller psicologico ambientato in Alaska: Charlie vive lì con la moglie Rebecca e il figlio James. La loro è una vita modesta e in apparenza tranquilla. L’uomo è un predicatore e uomo di fede, ma in seguito a una crisi interiore si lascia andare all’alcool iniziando a frequentare altre donne. La sua vita viene sconvolta quando Rebecca e James vengono brutalmente uccisi. Charlie si chiude in un silenzioso isolamento dal quale uscirà solo quando incontrerà Sarah, giovane in cerca d’aiuto, insieme alla quale inizierà la sua caccia per trovare le tracce degli assassini.

Suspence e paesaggi mozzafiato, dunque, per un film indipendente ad alta tensione, vincitore del premio speciale della giuria al CineVegas Film Festival.

Ecco un trailer.