Questo sito contribuisce alla audience di

L'ombra dello scorpione, al cinema

Sarà realizzato un nuovo progetto cinematografico tratto dal meraviglioso romanzo di Stephen King.

ombra dello scorpioneChi scrive è un assoluto adoratore di The Stand (L’ombra dello Scorpione), il meraviglioso e ineguagliabile romanzo post-apocalittico pubblicato da Stephen King nel 1978. E’ senza dubbio uno dei libri della mia vita. Mi ha trafitto il cuore come nessun altro, appassionato, inquietato e commosso, sia durante la prima lettura, avvenuta quand’ero adolescente, sia quando l’ho divorato nuovamente alcuni anni dopo. I suoi personaggi, da Frannie Goldsmith a Randall Flagg, dimorano nella mia anima e sempre ci resteranno.

E’ dunque con piacere (e un po’ di timore) che accolgo la notizia secondo cui il romanzo arriverà sul grande schermo, per una nuova trasposizione cinematografica prodotta dalla Warner Bros. Nel 1994 c’era già stata una non eccelsa miniserie Tv, della durata di sei ore. Stavolta invece il lavoro verrà pensato e realizzato per le sale, attraverso uno o più film (potrebbe infatti uscirne fuori una trilogia).

Ancora non ci sono note ufficiali riguardo a regista, sceneggiatori e attori coinvolti. Di certo c’è soltanto che King ha appreso la novità da internet. Nessuno infatti si era degnato di avvisarlo. Da qui già si capisce che lo scrittore probabilmente non avrà alcun ruolo nel progetto.

In ogni caso, speriamo in bene…