Questo sito contribuisce alla audience di

Taormina Film Festival

Il Festival cinematografico di Taormina compie nel 2009 i suoi 55 anni di storia e per l’occasione si presenta con un nuovo nome Taormina Film Fest in Sicilia. Per la prima volta, inoltre, il[...]

Il Festival cinematografico di Taormina compie nel 2009 i suoi 55 anni di storia e per l’occasione si presenta con un nuovo nome Taormina Film Fest in Sicilia. Per la prima volta, inoltre, il festival proietterà i suoi film in altre tre location della Sicilia, nella stessa settimana della manifestazione principale a Taormina: Palermo, Siracusa e Palma di Montechiaro.

La manifestazione, che si svolgerà dal 13 al 20 giugno 2009, presenterà tre rassegne itineranti dedicate alla Giovane Commedia Americana, alle Donne Forti ed al Brasile!, oltre al Concorso “N.I.C.E. Cortometraggi Siciliani”, al Concorso Mediterranea ed al Concorso Oltre il Mediterraneo.

Nella sezione Donne Forti saranno proiettate 5 pellicole italiane: “Riprendimi di Anna Negri, “Due Partite” di Enzo Monteleone, “La Siciliana Ribelle” di Marco Amenta, “Una Notte Blu Cobalto” di Daniele Gangemi e “Bianche Eolie” di Renzo Avanzo, Quintino di Napoli e Pietro Moncada.

Otto le pellicole scelte per il Concorso Mediterranea, che assegna il premio Golden Tauro della giuria, composta da Laurent Cantet, Ari Folman e Aimee Mullins. In gara anche “Giallo?” di Antonio Capuano in anteprima assoluta.

Pe ril concorso Concorso “N.I.C.E. Cortometraggi Siciliani” sono in concorso “Being Handy” di Vincenzo Cosentino (7’20), “Anna’s Week” di Frank di Mauro (10’), “Seby” di Gabriele Galanti (15’), “Lorenzo Vacirca” di Nico Bonomolo (12’), “Clamoroso al Cibali”, di Alfio d’Agata (10’), “L’Altra Storia”, di Aldo Rapé e Nicola Vero (15’), “Au Pair”, di Giulio La Monica (17’), “Cosa una Donna Desidera di Più”, di Massimo Fidanza (12’42) e “Io Vivo di Marina Paterna (10’).

La 55. Edizione Taormina Film Fest in Sicilia sarà incentrata sulle donne con il Taormina Award che saranno consegnati alle attrici Dominique Sanda, Catherine Deneuve e Jessica Lange, mentre l’ospite d’onore sarà la Francia a cui è dedicata una retrospettiva di 7 film contemporanei scelti dal critico Edouard Waintrop tra le più recenti ed importanti produzioni.