Questo sito contribuisce alla audience di

"La Bocca del Lupo" migliore documentario del BIF&ST 2010

Il Premio “Vittorio De Seta” per il Miglior Documentario della 1° edizione del BIF&ST - Bari International Film&Tv Festival è stato assegnato a Pietro Marcello per “La Bocca[...]

Il Premio “Vittorio De Seta” per il Miglior Documentario della 1° edizione del BIF&ST - Bari International Film&Tv Festival è stato assegnato a Pietro Marcello per “La Bocca del Lupo”.

La motivazione della giuria popolare composta da 26 giurati e presieduta da Carlo di Carlo è la seguente: “Un emigrante siciliano, dopo 14 anni di carcere, dove ha incontrato Mary,un trans detenuto per droga e di cui si è innamorato, ritorna a Genova e può finalmente riabbracciare Mary che lo ha pazientemente aspettato. Con grande discrezione e con partecipata umanità il regista trasforma il racconto nella storia del loro rapporto che tra confidenze e stati d’animo diventa la confessione del forte amore che li accomuna. Il film diventa così un’attenta e partecipe analisi psicologica di due persone che vogliono trascorrere, insieme e libere, il resto della loro vita”.

Sinossi del film:
Un uomo torna a casa, dopo una lunga assenza. Scende al volo da un treno in una livida città portuale. L’attraversa cercando i luoghi di un tempo, ormai in dismissione, che affiorano alla memoria nel loro antico splendore. Nella piccola dimora nel ghetto della città vecchia, l’aspetta da anni una cena fredda e la compagna di una vita. Mary in strada ed Enzo in carcere si sono aspettati e voluti sin dal tempo del loro incontro dietro le sbarre, quando ancora si mandavano messaggi muti, registrati su cassette nascoste.
Una casetta in campagna sopra la città e il suo mare, questo è il loro sogno, lontano dal tempo presente, sospeso in un altro tempo di semplice felicità. Ora e ancora, condividono il loro destino furtivo con i compagni degli abissi nel dedalo di Croce Bianca, Madre di Dio, Sottoripa… nomi antichi di un posto non ancora moderno dove il Novecento s’è incagliato come una nave senza ancora.

Regia: Pietro Marcello
Anno di produzione: 2009
Durata: 68′
Tipologia: documentario
Genere: docufiction/drammatico/sociale
Paese: Italia
Produzione: Indigo Film, L’Avventurosa Film; in collaborazione con Rai Cinema, Babe Films
Formato di proiezione: Digital Beta, colore
Ufficio Stampa: Federica De Sanctis
Titolo originale: La Bocca del Lupo