Questo sito contribuisce alla audience di

Morire, dormire, sognare forse: omaggio a Carmelo Bene

Prenderà il via lunedì 21 giugno (fino a sabato 3 luglio al teatro Elfo Puccini in Corso Buenos Aires) “Morire, dormire, sognare forse”, un omaggio a Carmelo Bene, polifonia e sintesi delle[...]

Prenderà il via lunedì 21 giugno (fino a sabato 3 luglio al teatro Elfo Puccini in Corso Buenos Aires) “Morire, dormire, sognare forse”, un omaggio a Carmelo Bene, polifonia e sintesi delle sue memorabili interpretazioni shakespeariane, alle quali l’artista ritornò per tutta la sua carriera.
Si inizia con l’Otello registrato nel 1979 dalla RAI, un’opera all’avanguardia per l’epoca, a metà strada tra cinema e televisione. Per problemi produttivi lo spettacolo non fu montato e non andò mai in onda. Vent’anni dopo la Rai ha recuperato il girato e le indicazioni di montaggio del Maestro; l’aiuto regista di allora, Marilena Foglietti, ha montato l’opera. Durante il montaggio Bene è più volte intervenuto ed oltre a cambiamenti drastici nel montaggio stesso, ha richiesto anche un restauro dell’audio, del video ed interventi sul colore e sul contrasto delle riprese originali. Poi due versioni di Amleto, “l’operetta del principe artistoide è il refrain delle vite che ho vissuto”. Infine una rivisitazione di Macbeth dedicata ad Antonin Artaud, teorico del teatro della crudeltà, e una riscrittura del Riccado III che gioca sugli aspetti di difformità morale e fisica del duca di Glocester, anche mediante l’uso di protesi corporee..

• Otello lun. 21 giugno, ven. 2 luglio
• Amleto mar. 22 giugno
• Macbeth Horror Suite mer. 23 giugno, gio. 1 luglio
• Riccardo III secondo Carmelo Bene gio. 24 e mer. 30 giugno
• Hommelet for Hamlet, operetta inqualificabile ven. 25, mar. 29 giugno
• Maratona di quattro titoli sab. 26 giugno - sab. 3 luglio
Amleto; Riccardo III secondo Carmelo Bene; Macbeth Horror Suite; Otello

Prezzi:
Ingresso per la singola proiezione 3 euro;
ingresso per la proiezione dei quattro titoli di sabato 25 giugno e di sabato 3 luglio 5 euro