Questo sito contribuisce alla audience di

Esordiente Miyazaki junior alle prese con "I racconti di terramare", 2006

“I racconti di Terramare” è liberamente tratto da una serie di racconti della scrittrice Ursula K. Le Guin, esattamente dal quarto e quinto episodio di “Earthsea”. La Le Guin non fu soddisfatta del lavoro dell’esordiente regista.

I racconti di terramareI racconti di Terramare” prodotto dallo Studio Ghibli nel 2006 è un film d’animazione giapponese diretto dal figlio di Hayao Miyazaki, Goro Miyazaki.
Titolo originale “Gedo senki”.
Nel 2007 ha ricevuto una Nomination come Miglior Film d’Animazione all’ Award of the Japanese Academy.
Il film non ha ottenuto grande successo in Italia, mentre in Giappone fu in classifica al primo posto per diverse settimane.

Il film racconta di un regno, Enland, nel quale pestilenze subentrano a carestie. I draghi compaiono nuovamente nella volta del cielo ed i maghi iniziano a far la guerra tra di loro.
Protagonista un giovane principe, Arren, che sconvolto dalla paura cesserà il connubio con la sua ombra. Il principe rapito da una cattiveria innata uccide il padre, il re, e fugge via senza meta.
Incontra Sparviere, l’Arcimago che l’aiuterà nel suo percorso soccorrendolo da un branco di lupi e liberandolo dalla schiavitù.
Purtroppo, ben presto, Sparviere inizierà una guerra contro Aracne, un potente mago che vuole raggiungere l’immortalità per paura della morte. Arren e Aracne sono molto simili: entrambi insicuri della propria vita ed entrambi rabbiosi contro la morte, per questo motivo Aracne riuscirà a soggiogare il povero Arren scoprendo il suo vero nome, Lebannen.

“I racconti di Terramare” è liberamente tratto da una serie di racconti della scrittrice Ursula K. Le Guin, esattamente dal quarto e quinto episodio di “Earthsea”.
La Le Guin non fu soddisfatta del lavoro dell’esordiente regista.
Per gli appassionati del genere fantasy invece è un altro grande successo prodotto dallo Studio Ghibli.

Le musiche mirabilmente curate da Tamiya Terashima, conosciuto per aver curato anche una serie OAV (Original Anime Video) giapponese dal 1994 al 1997 “Key the Metal Idol”.

E’ presente lo streaming su Megavideo.

Le categorie della guida