Questo sito contribuisce alla audience di

Portrait of a beauty, diretto da Jeon Yun-su

Basato sul romanzo “Painter of the wind” di Lee Jeong-myeong tratta del periodo Joseon e principalmente di un grande pittore Shin Yoon-bok, conosciuto come Hyewon

Portrait of a beauty Nel 2010, finalmente, arriverà in Italia “Portrait of a beauty”, sesto film del regista coreano Jeon Yun-su (1971). Nel 2001 ha diretto il film “Besame mucho”, nel 2005 “My girl and I” e nel 2007 “Le Grand Chef” e “Changing Partners”. Nel 2008 sarà la volta di “My wife got a married” e di “Portrait of a beauty”. Titolo originale: “Miindo”.

Basato sul romanzo “Painter of the wind” di Lee Jeong-myeong tratta del periodo Joseon e principalmente di un grande pittore Shin Yoon-bok, conosciuto come Hyewon(significava “pittore”, oggi significa “giardino fiorito”), cresciuto nella metà del XVIII secolo, lo espulsero dall’Accademia Reale di Pittura per le sue provocazioni erotiche su tela. Il romanzo ispirò anche una serie di 20 episodi dal titolo omonimo.

“Portrait of a beauty”, ambientato nel 1758, racconta di un’antica famiglia di pittori, Yun-jeong(interpretata da Kim Min-sun) ha un grande talento nella pittura ma il padre crede fortemente alle doti del figlio maschio che incontrerà presto la morte perché non ammesso all’Accademia Reale. Sarà Yun-jeong ad entrare in Accademia travestendosi da uomo e cambiando il suo nome in Shin Yoon-bok. Di fatale bellezza e bravura ingarbuglierà la sua vita con quella di altri due uomini.

Il triangolo vedrà protagonista un insegnante Kim Hong-do, interpretato da Kim Yeong-ho, innamorato della ragazza sapendo ovviamente la verità sul suo sesso. Kim Hong-do è un altro pittore dell’epoca conosciuto meglio come Danwon. Yun-jeong s’innamora di un artigiano che costruisce specchi, Kang-moo(interpretato da Kim Nam-gil).

Il film ha ricevuto dure critiche, soprattutto dagli storici dell’arte, per quanto riguarda la pretesa di sostenere che il grande pittore del passato Shin Yoon-bok sia, in realtà, stato una donna e non un uomo. Il dubbio persiste ancor’oggi ed aumenta la possibilità che sia stato una donna. Le critiche son state mosse persino dalla comunità buddhista per alcune scene di sesso svoltesi all’interno del tempio.

La sceneggiatura è stata scritta da Han Soo-ryeon e Jeon Yoon-seo. Prodotto da Park Gok-ji. Distribuito da CJ Entertainment.

Trailer:

Portrait of a beauty
Portrait of a beauty Portrait of a beauty Portrait of a beauty

Portrait of a beauty Portrait of a beauty Portrait of a beauty

Le categorie della guida