Questo sito contribuisce alla audience di

The descent, di Shai Miedzinski vince l'Orso d'Argento per il miglior corto

Il corto è pregno di suoni di tintinnii di rocce, sabbia e vento.

The descent “The Descent” è un cortometraggio di 20 minuti diretto da Shai Miedzinski(1979). Lo scorso Febbraio, ha partecipato al 60° Festival Internazionale del Cinema di Berlino nella sezione “shorts” aggiudicandosi L’Orso d’Argento per il Miglior Cortometraggio. Titolo originale: “Hayerida”.

“The Descent” racconta una storia molto toccante: una famiglia alla ricerca di una pietra perfetta, sia per forma sia per anima, per la tomba del loro figlio morto. Il cortometraggio è ambientato nel deserto Negev (regione a sud di Israele, la parola deriva da “hebrew” e cioè “secco”, nella Bibbia si utilizza la parola Negev per indicare il sud), luogo molto amato dal figlio che riuscirà a porta fuori i sentimenti repressi dei genitori.

Il corto è pregno di suoni di tintinnii di rocce, sabbia e vento.

Shai Miedzinski ha perso il padre dieci anni fa, ha voluto fare un film sul superamento della morte con l’amore. Il cast del corto è formato dalla sorella, dalla madre e dal suo nuovo compagno (Shosh Miedzinski, Keren Miedzinski, Gabi Golan).

Le categorie della guida