Questo sito contribuisce alla audience di

Zebraman: un film del 2004 ambientato nel 2010 diretto dal prolifico Takashi Miike.

Il 2010 presentato da Takashi Miike è infestato dagli alieni, piccoli corpi verdi che riescono a cambiar stato (da solido a liquido e viceversa) per entrar nel corpo degli esseri umani e comandarli per dar vita alla loro distruzione della Terra.

Zebraman “Zebraman” è un lungometraggio di 115 minuti del regista Takashi Miike(1960).
Film del 2004, omaggio alle serie televisive giapponesi degli anni sessanta.
Ambientato nel 2010.

“Zebraman” è il nome di un supereroe di una serie televisiva cult tagliata dopo soli 13 episodi. Il supereroe era travestito da zebra, aveva una compagna che lo aiutava in momenti disperati, ed il suo storico nemico era l’uomo granchio. Zebraman nascondeva la sua identità da supereroe lavorando presso una scuola: era un professore.
La serie è vecchia e conosciuta solo dagli amanti del genere, era ambientata nel 2010.

Anche il film è ambientato nel 2010. Protagonista un professore delle scuole medie, Shin’ichi Ichikawa (interpretato da Sho Aikawa), che fan sfegatato di Zebraman si traveste, la notte, con un vestito da zebra e si allena con i nomi dei poteri speciali della serie televisiva. E’ abbastanza comico il suo allenamento, cade ed inciampa di continuo.

Sarà un nuovo studente a dargli la forza di crederci veramente così da sviluppare i poteri straordinari del Zebraman telefilm. Lo studente è in sedia a rotelle da quando il padre si è suicidato buttandosi da un ospedale. Si chiama Shinpei Asano (interpretato da Naoki Yasukochi) e segue tutte le news sul suo eroe preferito.

Il 2010 presentato da Takashi Miike è infestato dagli alieni, piccoli corpi verdi che riescono a cambiar stato (da solido a liquido e viceversa) per entrar nel corpo degli esseri umani e comandarli per dar vita alla loro distruzione della Terra. Ci son da molti anni sin dal tempo della serie televisiva Zebraman. Infatti comparirà anche l’uomo granchio. Ichikawa, travestito da supereroe, gira per le strade per sconfiggere gli umani controllati dagli alieni.

All’inizio del film, si vede una scena alla televisione di un’altra serie televisiva: “Power Rangers”. In questa puntata combattono con Sadako, la celebre protagonista di “Ringu” diretto da Hideo Nakata.

Takashi Miike per una riproduzione della serie televisiva usa una pellicola da 16 mm.
Musiche curate dal fidato collaboratore Koji Endo che ritroviamo nel 2001 in “Visitor Q” e “The Happiness of the Katakuris” nel 2002 in “Audition”.

Per il 2010 è previsto il sequel “Zebraman 2“.

Trailer:

Il sogno
Il sogno l' uomo granchio Zebraman

combattimento Prodezza di Zebraman Zebraman

Le categorie della guida