Questo sito contribuisce alla audience di

Dream Home, di Pang Ho-cheung, inaugura il Far East Film 2010

“Dream Home”, a differenza di altri film, non è del 2009 ma del 2010: Udine ed il festival avranno l’onore di proiettarlo per primi in anteprima mondiale

dream home Il film inaugurale del Far East Film 2010 sarà “Dream Home” proiettato la notte di Venerdì 23 Aprile, nella prima serata, scelto fra 60 pellicole provenienti da tutto l’Oriente.

“Dream Home”, a differenza di altri film, non è del 2009 ma del 2010: Udine ed il festival avranno l’onore di proiettarlo per primi in anteprima mondiale. Il regista Pang Ho-cheung è di Hong Kong e ha partecipato diverse volte al Far East Film sin dal 2002. Il regista nasce nel 1973 e già all’età di 15 anni si dedica al cinema con il fratello maggiore.

All’età di 24 anni ha scritto un romanzo che ebbe notevole successo “Fulltime Killer” del quale si fece sia un programma radiofonico sia un film nel 2001 con titolo omonimo diretto da Johnnie To e Wai Ka-Fai. Si dedicò alla recitazione nel 1999 con il film “Misteriosa Storia I: Please Come Back”. Nel 2002 partecipa al Far East Film con “Si spara, mi spara” del quale film è regista, produttore, attore e sceneggiatore.

Nel 2006 sarà la volta di “Isabella”, nel 2007 “Exodus” e “Trivial Matters”.

“Dream Home” è già considerato un film eccezionale, annunciato come il più sanguinolento della storia della cinematografia di Hong Kong. Il film è anche dedicato alla splendida ed immensa città nella quale sta diventando difficile vivere a causa dei costi molto elevati soprattutto per la situazione edilizia vigente.

Il film con uno stile lucido e schizofrenico racconta le follie e la testardaggine di una ragazza che è disposta a far di tutto pur di ottenere una casa, ma non una casa qualunque: una casa su vista sul mare. L’attrice protagonista è Josie Ho che è anche responsabile della produzione del film con la sua casa di produzione “852 Film”.

Per la lista altri film al Far East Festival clicca qui.

Le categorie della guida