Questo sito contribuisce alla audience di

Just another love story, di Kaushik Ganguly, 2010

“Just another love story” è stato un debutto infausto per il regista che ha portato in scena una splendida storia d’amore gay.

Rituparno Ghosh “Just another love story” è il nuovo lungometraggio del regista ed attore indiano Kaushik Ganguly. Titolo originale: “Aarekti Premer Golpo”. Ha partecipato alla sezione Panorama della 60° edizione del Festival internazionale del Cinema di Berlino. Kaushik Ganguly ha esordito come regista nel 2005 con il film “Shunyo E’ Bukey”, nel 2009 “Jackpot”.

“Just another love story” è stato un debutto infausto a Berlino per il regista che ha portato in scena una splendida storia d’amore gay. La regia e la sceneggiatura non mancano, di certo, d’audacia, anzi potremo dire che il tutto è basato sull’audacia.

Un film stratificato dalla sensibilità che traspare e riempie di pensieri lo spettatore che non s’aspetta scene così ardite. Il film è stato girato con l’aiuto del regista Rituparno Ghosh che debutta come attore principale. Rituparno Ghosh è già stato presente a Berlino due volte come regista con “Dahan” nel 1996 e con “Bariwali” nel 2000.

In “Just another love” Ghosh sarà anche direttore creativo del film. La sceneggiatura è forte, i dialoghi hanno uno spirito mordace. Tutto il film è ideato con forza e sicurezza.

Rituparno Ghosh interpreta la parte di un regista omosessuale. Questo ha una relazione con un cameraman bisessuale sposato, Indraneil Sengupta. I due stanno girando un documentario a Chapal Bhaduri. All’interno del film ci sono dei flash back sull’infanzia di Ghosh trascorsa a Chapal Bhaduri.

Le categorie della guida