Questo sito contribuisce alla audience di

Pus - Haze, diretto da Tayfun Pirselimoglu, Berlino 2010

Film sperimentale non presenta una vera e propria narrazione, non si vede nulla, non si sa nulla e quel poco che si vede non lo si comprende sino in fondo.

Pus haze “Pus - Haze”, presentato alla 60° edizione del Festival del Cinema di Berlino nella sezione Forum, è uno splendido lungometraggio del regista turco Tayfun Pirselimoglu. Il film ha visto la partecipazione anche della Grecia per la sua riuscita. Titolo originale: “Pus”.

“Pus – Haze” è il terzo film del regista. Ambientato ad Istanbul. Protagonisti tre persone che hanno in comune la solitudine e l’alienazione: Resat(interpretato da Ruhi Sari), Emin(interpretato da Mehmet Avci) e Turkan(interpretata da Nurcan Ulger).

La trama vede i tre personaggi incontrarsi quasi per caso, il più giovane che contrabbanda DVD pirata ritrova una pistola e la foto di una donna, grazie a questa foto risale ad una coppia. La loro convivenza sarà ai margini della società pregna della disoccupazione e della tetraggine nel paesaggio urbano dei confini della grande metropoli.

Film sperimentale non presenta una vera e propria narrazione, non si vede nulla, non si sa nulla e quel poco che si vede non lo si comprende sino in fondo.

Non c’è introspezione psicologica nei personaggi, lo spettatore non conosco nulla di loro, percepisce solamente uno stato d’inquietudine profonda. I dialoghi sono rarissimi e ben proporzionati al resto della composizione. Contraddizioni ed attrattive amare.

Durata 109 minuti.

Pus haze
Pus haze Pus haze Pus haze

Le categorie della guida