Questo sito contribuisce alla audience di

Housefull, di Sajid Khan, 2010

La sua ultima relazione non è durata molto e la sua ex l’ha lasciato senza reali spiegazioni.

housefull “Housefull” è una pellicola del 2010 diretta da Sajid Khan. Il regista vive e lavora in India. Il film è uscito nelle sale cinematografiche indiane il 30 aprile del 2010.

Protagonista di “Housefull” è Arush Mehra (interpretato da Akshay Kumar), un ragazzo davvero molto sfortunato nelle faccende di cuore e non sonolo. Infatti, ha sempre avuto grossi problemi a trovare il suo vero amore ma è sicuro che da qualche parte esiste una persona che potrebbe amare e che potrebbe amarlo, oltre ad aver una forte sfortuna su quasi tutto.

La sua ultima relazione non è durata molto e la sua ex l’ha lasciato proprio a causa di questa sfortuna: Arush, infatti, lavorava in un casinò ed il suo lavoro era “portare sfortuna” ai clienti che speravano di vincere. Ma dopo tutte queste storie finite male incontra Sandy (interpretata da Deepika Padukone).

Sandy sembra una ventata d’aria fresca per la vita del giovane Arush, sembra infatti ricambiare il suo amore. Arush pensa di aver finalmente trovato l’amore eterno con Sandy ed organizzano subito il matrimonio.

Ma qualcosa sta per impedire il loro matrimonio. I personaggi che si mettono in mezzo sono suo fratello maggiore Krisna Rao (interpretato da Arjun Rampal) e due suoi amici d’infanzia Bob (interpretato da Ritesh Deshmukh) e Hetal (interpretato da Lara Dutta).

Nel cast: Akshay Kumar, Ritesh Deshmukh, Arjun Rampal, Deepika Padukone, Lara Dutta, Jiah Khan, Randhir Kapoor, Chunkey Pandey, Boman Irani, Lillete Dubey, Malaika Arora.

Durata 155 minuti. Prodotto da Nadiadwala Grandson Entertainment.

Genere Commedia.

Commenti dei lettori

(Inserisci un commento - Nascondi commenti anonimi)
  • Akshay Kumar Italy

    16 Jan 2011 - 12:47 - #1
    0 punti
    Up Down

    Chiedo scusa per la franchezza del mio commento, ma mi viene spontaneo pensare che chi ha scritto questa recensione non ha visto Housefull. Il protagonista non è un ragazzo solo sfortunato in amore, ma sfortunato in qualunque cosa facesse e che portava sfortuna persino a chi gli stava accanto. Infatti il suo lavoro era quello di portare sfortuna ai clienti che vincevano eccessivamente in un casinò a Macao. Gli bastava passare tra i tavoli da gioco per far perdere tutti. Il motivo per cui la sua ex lo lascia è proprio questo, non desiderava vivere la sua vita accanto ad una persona che le aveva portato un’enorme sfortuna. La relazione con Sandy invece è intralciata da una lunga serie di divertentissimi equivoci per portano al climax della storia.
    Sarebbe opportuno far scrivere una recensione di un film a chi ha davvero visto il film (e lo ha capito).
    Grazie.

  • Alessia Mocci

    16 Jan 2011 - 14:35 - #2
    0 punti
    Up Down

    Ciao Akshay,
    Secondo te si dovrebbe scrivere ogni attimo del film o solo un assaggio? Qui non su Supereva puoi trovare di tutto, solo accenni oppure super recensioni critiche. Il fatto che tu abbia inserito un commento così azzeccato ti fa onore ma purtroppo sei caduto sull’insofferenza. Vabeh. Capita. Buona giornata! (e grazie per aver aggiunto particolari, magari si accende ora una forte discussione)

  • Akshay Kumar Italy

    16 Jan 2011 - 21:33 - #3
    0 punti
    Up Down

    Ciao Alessia, scusami ancora per essere sembrata polemica! Forse non mi sono spiegata bene però, non mi stavo lamentando per la mancanza di particolari nella tua recensione, ma al fatto che tu abbia detto:
    “un ragazzo davvero molto sfortunato nelle faccende di cuore… La sua ultima relazione non è durata molto e la sua ex l’ha lasciato senza reali spiegazioni”
    Questa non è la storia di Housefull e ho voluto spigarti perchè. La sua ex dice chiaramente nel film il motivo per cui lo sta lasciando e lui non è sfortunato solo in amore ma in tutto ciò che lo riguarda. Non so se il problema sia la comprensione linguistica, io ho una buona conoscenza dell’hindi e riesco a seguire i dialoghi dei film anche senza sottotitoli.
    In ogni caso, mi fa davvero piacere che si parli in Italia del cinema indiano e approfitto per ringraziarti per aver scelto di recensire un film del “nostro” attore preferito Akshay Kumar, del quale gestisco il fan club italiano, seguito da numerosi appassionati.
    Ah, forse un’altra cosa che andava detta nella recensione è che una parte di Housefull è stato girato proprio in Italia, nel bellissimo Gargano. OK, ti prometto che ora non dirò più nulla del film, tranne che lo consiglio a tutti perchè è davvero un film bellissimo!
    Un caro saluto.

  • Alessia Mocci

    17 Jan 2011 - 02:00 - #4
    0 punti
    Up Down

    Scherzi? Grazie mille per aver interagito ed aiutato a migliorare la trama del film. Domani aggiungo le novità che mi hai dato. Io cerco di informarmi sul cinema orientale in toto e quindi di portare le informazioni agevolmente anche a noi di supereva ed ai nostri lettori. Io adoro il cinema orientale, purtroppo non è semplice trovare tutti i film, quindi non posso vederli tutti se non hanno sottotitoli.
    Grazie davvero dell’aiuto e ogni volta che vedi qualcosa scrivi pure così si amplia la conoscenza. Queste rubriche servono per far interagire e per portare conoscenza. :D

  • Akshay Kumar Italy

    17 Jan 2011 - 20:55 - #5
    0 punti
    Up Down

    Ma certo! Ora che ho scoperto per caso questa bella rubrica la seguirò volentieri.
    Ciao! :)

Le categorie della guida