La nuova musa di Tinto Brass: Caterina Varzi

L’ultimo film di Tinto Brass si intitolerà “Ziva, l’isola che non c’è”, sarà ambientato nella Seconda guerra mondiale, su un’isola della Dalmazia, dove si intreccieranno le[...]

L’ultimo film di Tinto Brass si intitolerà “Ziva, l’isola che non c’è”, sarà ambientato nella Seconda guerra mondiale, su un’isola della Dalmazia, dove si intreccieranno le storia di una donna, Ziva, e quattro uomini: il marito partigiano, un italiano, un tedesco ed un parà inglese.

Difficile sapere quando vedremo la pellicola, ma sicuramente molti maschietti saranno sopratutto interessati dall’ultima musa del regista. Caterina Varzi è molto diversa dalle altre muse del regista: sembra che sia avvocatessa e psicanalista, ed abbia anche collaborato con l’inserto “Tuttoscienze” della Stampa.

Dalle immagini che trovate qui sotto potrete ammirare le qualità che hanno ammaliato Tinto - oltre ovviamente alle qualità intellettuali, come racconta Caterina Varzi in questa intervista alla Stampa.

Le immagini di Caterina VarziLe immagini di Caterina VarziLe immagini di Caterina VarziLe immagini di Caterina VarziLe immagini di Caterina VarziLe immagini di Caterina VarziLe immagini di Caterina VarziLe immagini di Caterina Varzi

Peeplo Search

Vuoi inserire la Search di Peeplo sul tuo sito ?

Provala subito!